Visita <a href="http://www.liquida.it/" title="Notizie e opinioni dai blog italiani su Liquida">Liquida</a> e <a href="http://www.liquida.it/widget.liquida/" title="I widget di Liquida per il tuo blog">Widget</a>

Dalla intervista di ieri a Ballarò del ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, emergono alcuni punti fermi. Uno è che le coperture dei famosi 80 euro al momento non sono complete, e tra quelle sinora reperite vi è una inquietante componente occasionale. Di conseguenza, esiste un rischio non trascurabile che siamo avviati a replicare la manfrina della “eliminazione” dell’Imu sulla prima casa, di cui porteremo le cicatrici molto a lungo. A margine, si segnalano alcune affermazioni di Padoan piuttosto problematiche.

[Leggi tutto]

Memento tasse

Tuesday, 22 April, 2014

in Economia & Mercato, Italia

Oggi sul Sole c’è un’infografica molto eloquente: a quanto ammonterà, e di quanto varierà, la pressione fiscale dal primo luglio, quando entrerà in vigore la nuova aliquota del 26% su investimenti diversi dai titoli di stato e buoni postali.

[Leggi tutto]

In questi giorni, sui social network e nella vita reale, accade un fenomeno tanto singolare quanto interessante: molte persone, altrimenti disincantate e moderate nelle loro modalità espressive, diventano qualcosa di molto simile a dei troll, di fronte a critiche rivolte al premier, Matteo Renzi. In alcuni casi, per virulenza, i renzisti (che sono l’evoluzione militante dei renziani) sembrano sinistramente simili ai grillini. Cosa vi sia, alla base di tale mutazione, possiamo solo congetturarlo.

[Leggi tutto]

Caro sottosegretario,

tu sai che io ho grande stima e rispetto nei tuoi confronti. Sei una persona preparata, sai di cosa parli, vieni dal mondo delle professioni e quotidianamente ti misuri con le follie di norme scritte per mandarci dritti al dissesto. Al governo occupi un posto che è (stranamente) coerente con la tua formazione e le tue competenze, e questo non può che colpire piacevolmente.

[Leggi tutto]

La rivalutazione dei treccartari

20 April 2014 Economia & Mercato

Tra le pieghe del decreto legge “per un’Italia Coraggiosa e Semplice”, in mezzo a coperture fantasiose ed una tantum che costringeranno a fare (e dare) i numeri nella legge di stabilità per il 2015, ve n’è una che è una perla di ipocrisia, che rappresenta l’ennesima violazione della certezza della norma fiscale e che danneggerà […]

Macromonitor – 20/4/2014

20 April 2014 Economia & Mercato

I mercati azionari rimbalzano nella settimana corta di Pasqua, mentre i rendimenti obbligazionari risalgono lievemente, anche dopo le notizie giunte da Ginevra, dove sarebbe stato trovato un accordo per raffreddare la situazione in Ucraina. Il quadro resta complesso, anche a livello allocativo, dove lo scenario di consenso di inizio anno tarda a concretizzarsi.

Il settimanale – 19/4/2014

19 April 2014 Rassegna Stampa

Quando il gioco si fa duro, i cacciaballe vanno fuorigiri e fuori di testa. In diretta dal Campo dei Miracoli: Come fare housing sociale facendo esplodere debito e deficit pubblico; Equitalia, come non rimuovere l’effetto mantenendo la causa; Come diventare esperti di finanza pubblica in una lezione; Padroni (di farneticare) a casa nostra: fuori dall’euro […]

Marxisti tendenza Groucho

18 April 2014 Adotta Un Neurone

Coperture ufficiali al dl spending review. Come avrebbe detto il vecchio Supermac, you cannot be serious:

Regressivi, distorsivi, ottusi

18 April 2014 Economia & Mercato

E dunque, pare ormai certo che il cosiddetto decreto legge sulla spending review confermerà che l’imposta sostitutiva al 26% per i nettisti colpirà anche gli interessi su conti correnti, depositi a risparmio e certificati di deposito. Il concetto di “rendite pure” entra quindi in una nuova e lisergica dimensione.

Se disavanzo, seguitemi

17 April 2014 Adotta Un Neurone

Nell’immancabile strafalcione quotidiano, oggi sul sito di colui che sarebbe un megafono ma che vale assai più di uno, si può leggere questa perla: «Lo Stato italiano spende circa 800 miliardi di euro ogni anno. Di questi, 100 sono di interessi sul debito, senza questa zavorra avremmo un avanzo primario»