Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Pattume

in Discussioni

A conferma di quanto abbiamo scritto l’8 settembre sulla teoria della cospirazione, tanto cara alla sinistra e al mondo arabo e musulmano, l’Unità online scrive che il rapimento delle due cooperanti italiane potrebbe essere stato orchestrato da qualche servizio segreto occidentale, citando espressamente Cia e Mossad, e riprendendo un articolo apparso sul quotidiano inglese The Guardian, che l’Unità presenta subdolamente come “vicino al governo laburista”. Peccato che, osservando in controluce, si scopre che l’articolo è stato scritto da Naomi Klein, la sacerdotessa no-global, massima esperta mondiale nella produzione di teorie complottarde e cospirative, l’ultima delle quali afferma che il mondo sta andando verso un’era di nuova barbarie non già a causa e per effetto di quotidiane decapitazioni, autobombe, stragi di bambini e rivendicazioni mediatiche veicolate da zelanti becchini elettronici come Al Jazira, bensì a causa dell’estensione, agli Stati Uniti prima ed ora alla Russia, di una non meglio identificata “dottrina Sharon” che postula la sistematica distruzione di vite e diritti umani sotto la “montatura” della guerra globale al terrorismo. Ancora una volta, dunque, la sinagoga di Satana lavora a tutto vapore, e questa volta grazie alla deprimente ottusità morale di una giovane donna, apparentemente anch’essa ebrea. Suggeriamo ai no-global di meditare su quest’ultimo aspetto, forse Naomi Klein è in realtà una spia del Mossad…

Ultimi in Discussioni

Go to Top