Comunicazione di servizio

in Uncategorized

Cari lettori, il vostro titolare si prende un paio di giorni liberi (all’incirca). E’ quindi piuttosto improbabile che in tale arco temporale compaiano post su questi pixel, a meno di qualcosa di realmente eclatante ed epocale. Più o meno come ogni notizia sui rutti secessionistici di Bossi o sulle frasi da undicesima ora e cinquantanovesimo minuto proferite dalla Merkel o da Papandreu e Venizelos. Non che non si stia vivendo un momento molto difficile, al limite del disturbo nervoso. E’ solo che il flusso di notizie, oltre a creare un sovraccarico informativo, molto spesso di informativo ha assai poco. Considerazioni filosofiche a parte, è probabile che in questi due giorni ci si legga al solito posto. Altrimenti, enjoy the silence.