Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Tuttospurio

in Adotta Un Neurone/Italia

In una giornata di calma piatta in termini di flussi di notizie, ci resta un po’ di sano cazzeggio di alleggerimento, anche per permettere l’ossigenazione cerebrale ai piccoli condottieri da social network che scatenano le truppe brandendo posate di plastica, dentro i loro bunker con pareti imbottite. La correlazione causale del giorno vi è gentilmente offerta da Tuttosport.

Come potete notare, già il titolo è pura mescalina. Per non parlare del sottotitolo e dell’attacco del pezzo, in cui affiora un inconfondibile aroma di correlazione causale, appena dissimulata dalla ostentata leggerezza dello svolgimento, che tuttavia non punta a svagare secondo canoni di dichiarata comicità quanto invitando ad assaporare la ritrovata serenità. Le nostre squadre calcistiche avanzano in Europa, lo spread del Btp crolla:

«E’ un caso. O forse solo in parte, perché certe coincidenze alla fine possono avere un filo sottile che le collega»

E’ un caso, anzi no. Forse sono le vibrazioni della ripartenza di un paese e dei suoi simboli. Perché, come direbbe il premier, “in giro per il mondo c’è tanta fame di Italia”. E bisogna saper mettere a frutto i propri talenti, signora mia. Mica come quei villani rifatti degli inglesi, che hanno una crescita che è un multiplo della nostra, un calcio ricco di petrodollari eppure quest’anno in Europa vanno maluccio. Ed è certamente un segno il fatto che l’Italia stia facendo bene nel ranking Uefa, quindi, anche se restiamo al quarto posto. Però abbiamo ridotto il divario con le tre potenze calcistiche europee, siamo campioni mondiali di derivata seconda non per caso. E le squadre spagnole, come vanno? Visto che provengono da un paese che stamane ha lo spread a 93 ed una crescita che, inopinatamente è tra le più robuste d’Europa?

«L’importante è che due piccoli segnali, da una parte lo spread sotto quota 100 e dall’altra le sei italiane in Europa, siano lo stimolo per accelerare. La strada è quella giusta, ma non è tempo di rimirare troppo il panorama»

Che, casualmente, è il claim ufficiale del renzismo imperante, giusto? Donne, è arrivato l’arrotino con l’arcobaleno! Se sono giornali popolari, a qualcosa o a qualcuno serviranno, alla fine. Soprattutto in un paese dalla cultura politica come l’Italia. E prima di concludere, qualcosa su cui la redazione di Tuttosport ed i notisti politici di tutta Italia potranno riflettere ed in caso elaborare. Negli Stati Uniti, le vendite di auto nuove sono sinistramente correlate alle morti per impiccagione, strangolamento e soffocamento. In Italia ci avrebbero già costruito sopra un partito politico a vocazione ambientalista.

Ultimi in Adotta Un Neurone

Placeholder

Il cugino di Spagna

Di tutte le leggende metropolitane che fanno da metronomo all’orchestrina del Titanic
Go to Top