Il settimanale – 27/6/2015

in Rassegna Stampa
  • L’ennesima settimana della Grecia, sempre più stato fallito (in senso civile ed istituzionale, non solo economico), e che necessita di una rifondazione statuale che non verrà dall’estenuante negoziato con i creditori internazionali;
  • Se pensate che l’accecamento ideologico ed il distacco dalla realtà siano solo dal lato dei creditori della Grecia, ripensateci;
  • Grandi alchimie dei nostri tempi: un paese dollarizzato che potrebbe essere tentato di “stampare” moneta;
  • Non solo bad bank: un interessante esperimento, senza soldi pubblici;
  • Pensate se le banche dati della pubblica amministrazione si parlassero. Certo, come no;
  • C’era una volta, purtroppo c’è ancora: un elettorato che si beve di tutto e di peggio;