Il settimanale – 2/12/2017

in Rassegna Stampa
  • La Web Tax all’italiana, una caratterizzazione che è sempre una garanzia, viene messa in frigo per un annetto. Il tempo di cambiare legislatura, sperare in un’imposta comunitaria che sia meno assurdamente velleitaria ed autolesionistica della nostra;
  • Anche se il suo papà, Massimo Mucchetti, la difende a spada tratta con classiche argomentazioni da gabelliere che ha deciso che quel gettito s’ha da pagare, non importa da parte di chi;
  • I due grandi (si fa per dire) duellanti della nostra sinistra (si fa sempre per dire) trovano un accordo emiliano per puntellare le coop e la loro raccolta semi-abusiva di risparmio, grazie alla sapienza del Mr. Wolf della sinistra che è Ugo Sposetti;
  • La variazione del Pil italiano del terzo trimestre è un dato di buona qualità, il debito-Pil potrebbe davvero iniziare a diminuire, se eviteremo l’assalto alla diligenza;
  • Nel frattempo, la manifattura dell’Eurozona vive un momento molto positivo;
  • Poi un giorno (forse) qualcuno chiederà conto di tutte queste avventure giudiziarie;
  • Difficile che accada; ma se accadesse, viva l’Europa a contrasto dei ladri (soprattutto italiani);