Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Category archive

Contributi esterni

Risparmio tradito, antica tradizione italiana

di Massimo Burghignoli Egregio Titolare, si sa che le banche hanno tradito il risparmio, proponendo a semplici cittadini investimenti rischiosi come se fossero sicuri. Le polizze “index linked”, ad esempio, contrabbandate come prodotti assicurativi, in modo da scansare – secondo loro – gli obblighi informativi correlati ai prodotti “finanziari”. E poi le obbligazioni “subordinate”, eccetera.… Leggi tutto

Sofferenze bancarie, quando l’italico formalismo perde di vista la realtà

di Massimo Famularo Egregio Titolare, il patriottico impegno del ministro Piercarlo Padoan nel difendere strenuamente le banche italiane e il tesoretto delle sofferenze italiche dai perfidi attacchi dei regolatori teutonici, potrebbe anche essere comprensibile (in fondo ben rappresenta la cultura e lo spirito del tempo del paese in questione) se purtroppo non giungesse al punto di… Leggi tutto

Inattivi
Contributi esterni/Italia

Disoccupati, esenzioni dal ticket o dal buonsenso?

di Luigi Oliveri Egregio Titolare, quanti sono i disoccupati in Italia? E gli “scoraggiati”, quelli che non hanno un lavoro e nemmeno lo cercano? Come noto, l’Istat periodicamente si sforza di fornirci queste importantissime cifre, che sulla base delle ultime rilevazioni danno un numero di disoccupati poco superiore ai 2,9 milioni. Leggi tutto

Rottamazione reiterata delle cartelle: la spinta gentile a violare le norme

di Vitalba Azzollini Egregio Titolare, qualche giorno fa, mentre si diffondeva la notizia del Nobel a Richard Thaler, il governo anticipava alcuni contenuti del decreto fiscale, poi approvato venerdì scorso: in particolare, la rottamazione bis delle cartelle esattoriali, riedizione di quella varata lo scorso anno. La coincidenza temporale è quanto mai curiosa, poiché nell’ottobre 2016,… Leggi tutto

Professionisti a titolo gratuito per la PA, una pratica opaca ed anticompetitiva

di Luigi Oliveri Egregio Titolare, in Italia spesso si vaneggia di una presenza molto forte di iper liberismo, puntualmente smentita da scelte economiche di portata decisamente opposta e da decisioni giurisprudenziali non poco sorprendenti. Ultima tra queste, la sentenza del Consiglio di stato Sezione V, 3 ottobre 2017, n. 4614, la quale, in estrema sintesi… Leggi tutto

Tassi di recupero 2

Nuove norme Bce su sofferenze bancarie, molto rumore per nulla o quasi

di Massimo Famularo Egregio Titolare, preso atto che la pubblicazione dell’ultimo addendum alle linee guida per la gestione dei NPL, pubblicate lo scorso marzo dalla Banca Centrale Europea, ha offerto ai commentatori nostrani l’occasione di fare sfoggio delle più raffinate doti nell’antica arte dell’orazione “Cicero pro domo sua”, appare oltremodo opportuno provare a valutare nel… Leggi tutto

Contributi esterni/Italia

Dissesto idrogeologico e dissesto burocratico: stanziare non significa spendere

di Luigi Oliveri Egregio Titolare, è difficile combattere efficacemente e tempestivamente il dissesto idrogeologico in una situazione di dissesto normativo. A seguito della terribile alluvione subita da Livorno, i media hanno riscoperto il piano “Italia sicura” del 2014 e lo “stanziamento” di 7,7 miliardi fino al 2023. E, prontamente, lanciano l’accusa: i fondi ci sono,… Leggi tutto

Contributi esterni/Italia

Trasparenza amministrativa, gli inutili criteri supplementari della giunta Raggi

di Vitalba Azzollini Egregio Titolare, è molto agevole identificare la trasparenza con lo streaming, sistemando le telecamere al punto giusto, interpretando il ruolo più consono al momento, inscenando la rappresentazione che la (g)gente s’aspetta, che si tratti di un incontro istituzionale, della direzione di un partito o di qualunque altro spettacolo le si voglia dare… Leggi tutto

Contributi esterni/Italia

Il tiro al piccione sui Tar confonde causa ed effetto

di Luigi Oliveri Egregio Titolare, nelle riviste e nei giornali di informazione specializzata su diritto amministrativo ed appalti campeggia una sentenza del Tar Lombardia-Brescia che spiega: il responsabile unico del procedimento degli appalti (Rup) non può assegnare valutazioni alle offerte ma può, invece, svolgere le attività amministrative connesse alla gara. Ora, Titolare, se si volesse… Leggi tutto

Amministratori di società pubbliche e obolo al partito, erogazioni liberali con le tasse altrui

di Luigi Oliveri Egregio Titolare, vediamo che Ella non è per nulla stupito, in quanto non ingenuo, della circostanza, ricordata da Franco Bechis sul suo blog, che il PD chieda ai nominati nei consigli di amministrazione delle società partecipate da enti pubblici una erogazione “liberale” (ma obbligatoria, come precisano Marco Palombi e Carlo Tecce su… Leggi tutto

Un paese intollerante. Alla prevenzione

Assenza di valutazioni ex ante e gravi carenze di controllo successivo sono alla base delle nostre ricorrenti “emergenze” di Vitalba Azzollini Egregio Titolare, il recente sgombero di un immobile occupato abusivamente a Roma da extracomunitari ha evidenziato alcuni tratti ricorrenti nella gestione della cosa pubblica in Italia. Mi riferisco, in particolare, alla intolleranza dei nostri… Leggi tutto

Sgravi contributivi per giovani, come cannibalizzare l’apprendistato

di Luigi Oliveri Egregio Titolare, l’illusione che gli “800 mila posti di lavoro in più” (dei quali non si è accorto nessuno) siano frutto del Jobs Act e non conseguenza preponderante della permanenza al lavoro forzata dalla legge Fornero, continua a sedurre il Governo. In particolare, l’Esecutivo resta fortemente convinto che l’occupazione possa crescere per… Leggi tutto

1 2 3 7
Go to Top