Unione Europea

Padoan ed il campo minato della flessibilità

22 July 2014 Economia & Mercato

Parlando quest’oggi davanti alla Commissione problemi economici e monetari dell’Europarlamento, il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, ha tentato di precisare ulteriormente il concetto di “flessibilità” con cui l’Italia ha sinora frantumato i cabbasisi dalle parti di Bruxelles senza ottenere alcunché. Ma siamo solo all’avvio del processo di persuasione, quindi non disperate. Soprattutto, Padoan oggi ha […]

La flessibile Spagna lafferiana

18 July 2014 Economia & Mercato

Interessante esperimento del governo spagnolo. Dopo aver passato anni ottenendo continui allungamenti ed accomodamenti nel percorso temporale di rientro dal deficit, ora annuncia un programma di tagli d’imposta per il 2015 e 2016, che vanno dritti in rotta di collisione con la Commissione europea e le sue raccomandazioni ma anche con quelle dell’Ocse. Considerando che l’anno […]

L’eccezionalismo italiano

9 July 2014 Economia & Mercato

Arieccoci. Il professor Roberto Perotti, dopo la meritoria opera di divulgazione del disastro nell’utilizzo dei fondi europei da parte del nostro paese, è tornato a proporre una diversione nell’utilizzo di tali fondi rispetto alla prassi comunitaria. E ancora una volta, siamo nel campo del surreale o della resa, non solo di piena confessione.

Vieni avanti, poliziotto buono

8 July 2014 Adotta Un Neurone

«Ogni singolo euro investito in infrastutture digitali va escluso dal Patto di stabilità Ue». Lo afferma il premier Matteo Renzi al Digital Venice (Ansa, 8 luglio 2014, ore 12.47) «Apprendo ora lo statement di Renzi, c’è pieno accordo del Governo che la crescita in Ue va perseguita con tutti gli strumenti possibili all’interno del sistema esistente»: […]

En attendant le sarchiapon

7 July 2014 Discussioni

Puntata di Omnibus La7 del 6 luglio, condotta da Manuela Ferri. Interventi di Marco Conti, Andrea Del Monaco, Arturo Diaconale, Tobias Piller, Riccardo Realfonzo e del vostro titolare. Si parla delle grandi manovre intorno all’Italicum ed alle leggendarie riforme, quelle che ci permetteranno di raggiungere il sarchiapone della flessibilità nel percorso verso gli obiettivi fiscali […]

La vendita dell’euro-Colosseo

6 July 2014 Economia & Mercato

Oggi vi segnaliamo una intervista del Secolo XIX di Genova al viceministro dell’Economia Enrico Morando, da cui si evince che le praterie della fantasia dei nostri politici sono sempre più verdi. Più o meno come le nostre tasche.

Poche idee ma flessibilmente fisse

30 June 2014 Economia & Mercato

Oggi sul Corriere c’è una intervista di Lorenzo Salvia al sottosegretario alla presidenza del consiglio, Graziano Delrio. In essa Delrio torna sul sarchiapone della flessibilità, con alcune idee confusamente chiare, una scarsa capacità di quantificare gli impatti di date misure e l’immortale ruminatura degli “euro union bond”: la proposta, vecchia di tre anni, di Romano […]

Ancora su banche italiane e ristrutturazione del debito pubblico

27 June 2014 Discussioni

Si è svolto ieri a Milano, organizzato da AcomeA Sgr e Fondazione Corriere della Sera (con la presenza in forze degli amici di Advise Only),  l’interessante convegno “La sostenibilità del debito pubblico. E’ possibile scalare una montagna alta 2.100 miliardi di euro con politiche convenzionali?“, a cui hanno partecipato Lucrezia Reichlin, Guido Tabellini, Charles Wiplosz, […]

Vieni avanti, renzino

22 June 2014 Adotta Un Neurone

E’ antica e consolidata tradizione dei media italiani quella di presentare le trasferte estere dei nostri premier come dei successi epocali, destinati a cambiare per sempre il corso del maestoso Fiume della Storia. Anche le gesta fuori patria di Matteo Renzi non fanno eccezione, anzi: fanno epopea.

Il maestro Padoan spiega, gli allievi francesi prendano nota

20 June 2014 Discussioni

Intervistato quest’oggi dal quotidiano francese le Figaro, il ministro italiano dell’Economia, Pier Carlo Padoan, spiega ai cugini il segreto del nostro successo. Ma di che diavolo di successo parliamo?, vi chiederete. Non ne abbiamo idea ma i toni sono quelli, quindi tanto vale assecondare l’intervistato e cercare di diradare la nebbia.