Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Category archive

Italia - page 2

Sgravi contributivi per giovani, come cannibalizzare l’apprendistato

di Luigi Oliveri Egregio Titolare, l’illusione che gli “800 mila posti di lavoro in più” (dei quali non si è accorto nessuno) siano frutto del Jobs Act e non conseguenza preponderante della permanenza al lavoro forzata dalla legge Fornero, continua a sedurre il Governo. In particolare, l’Esecutivo resta fortemente convinto che l’occupazione possa crescere per… Leggi tutto

Il fondo Salvastati che verrà, e l’ingegneria finanziaria per disperati italiani

Ci sono modi differenti di vivere il percorso che porterà alle elezioni politiche. In Italia, dove le campagne elettorali durano cinque anni, ci stiamo baloccando con doppie monete e MiniBot; in Germania, tra gli altri temi, c’è il ministro delle Finanze che sta riflettendo, come del resto fa da molti anni, anche fuori dalla campagna… Leggi tutto

Il miracolo del Jobs Act che aumenta lo stipendio dei nuovi assunti

Oggi sul Sole trovate un interessante intervento del professor Marco Leonardi, consigliere economico della Presidenza del Consiglio, in cui viene formulata un’ipotesi suggestiva: quella secondo cui, per citare il titolo del commento, “Jobs Act e decontribuzione spingono in alto i salari”. Dopo averlo letto, e pur apprezzando l’architrave economica del ragionamento, è difficile sfuggire alla… Leggi tutto

Adotta Un Neurone/Italia

Stato fallito di necessità

Nella parolaia estate italiana, l’ultima bolla di fermentazione che esce dallo stagno è la presa di posizione del candidato governatore alla Regione Sicilia, il grillino Giancarlo Cancelleri, che teorizza un occhio di riguardo per il leggendario “abusivismo di necessità”, quello della povera ‘ggente, in pratica. Tra un distinguo e l’altro, la polemica è tornata a… Leggi tutto

Contributi esterni/Italia

Come non promuovere la cultura: il bonus diciottenni

di Vitalba Azzollini Egregio Titolare, nei mille giorni del fu governo Renzi sembrò di vivere in un mondo incantato, ove l’erogazione di pubbliche risorse alle categorie da lui prescelte avrebbe sempre e comunque sortito effetti virtuosi, essendo motivata da pregevoli intenti. La nobiltà dell’obiettivo perseguito bastava a giustificare l’impiego di soldi dello Stato – cioè… Leggi tutto

Economia & Mercato/Italia

CDP Equity, un piccolo fondo sovrano all’italiana

Tra le varie società gemmate da Cassa Depositi e Prestiti ve n’è una che si pone l’ambizioso compito di acquisire “quote di minoranza in imprese di rilevante interesse nazionale, che siano in equilibrio economico-finanziario e presentino adeguate prospettive di redditività e sviluppo”. Una holding di partecipazioni di prevalente minoranza, con un bilancio di 3,5 miliardi di… Leggi tutto

Economia & Mercato/Italia

Tanto va la coop alla banca

Su La Verità, un articolo che ricorda la triste vicenda di Coop Centro Italia, che ha subito una devastazione patrimoniale a causa dell’irrazionale investimento in azioni MPS, che ha violato ogni più basilare regola di diversificazione degli investimenti, a conferma di quanto sia drammatica l’emergenza alfabetizzazione finanziaria in questo paese. Ma c’è anche dell’altro. Leggi tutto

Perché il Jobs Act ha fallito nel rilanciare il tempo indeterminato

di Luigi Oliveri Egregio Titolare, poniamo vi sia un imprenditore, in grado di assumere qualcuno nella sua azienda, in Italia. Il Jobs Act, come è noto, ha messo a regime la totale liberalizzazione del contratto di lavoro a tempo determinato, introdotto dal c.d. decreto Poletti, sicché detto imprenditore può attivarlo senza dover specificare alcuna causa… Leggi tutto

Economia & Mercato/Italia

Dietro il “boom” di occupazione femminile

Ieri Istat ha pubblicato il dato sul mercato italiano del lavoro in giugno. Nulla di epocale se non la considerazione che il tasso di occupazione femminile ha toccato il poderoso livello di 48,8% (questa è ironica, mi raccomando) e tuttavia si tratta del miglior risultato dall’inizio di questa serie storica, cioè dal 1977. Immediati i… Leggi tutto

Tra banche, Fintech ed impresa zeropuntoquattro

Ricevo e pubblico il commento di un dipendente di azienda di credito che ci riporta un po’ tutti sulla terra, mentre discutiamo appassionatamente di digitale, nuove tecnologie, Fintech ed impresa 4.0. Perché la strada da percorrere per promuovere e concretizzare quel concetto impalpabile ed elusivo chiamato produttività è terribilmente lunga ed accidentata, nel paese in… Leggi tutto

Economia & Mercato/Italia

Atac decomposta, capitale corrotta, nazione infetta

Ben due interviste, su Fatto e Corriere, al direttore generale della municipalizzata romana di trasporto pubblico, Atac, segnano l’ennesimo sveglia che suona per la sindaca Virginia Raggi, che deve ancora decidere che fare da grande. Ma tra le righe delle interviste c’è anche una sveglia per il governo centrale, che continua a non voler mettere… Leggi tutto

Go to Top