Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Economia & Mercato/Italia

Un diamante è per Ponzi

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato (per gli amici, Antitrust), ha condannato a sanzione pecuniaria alcune banche italiane che hanno collocato alla clientela diamanti da investimento. Nelle risultanze dell’indagine Antitrust emerge soprattutto un’evidenza: l’attività era un assai classico schema di Ponzi. Episodi come questo rendono davvero difficile prendere sul serio alcuni compunti discorsetti pronunciati ogni… Leggi tutto

Economia & Mercato/Italia

Tempo indeterminato a rischio estinzione?

Tra tutte le cose di cui ci saremmo anche stancati, col dibattito tribale che le accompagna, c’è sicuramente lo stato del mercato del lavoro. Ma il dato Istat di oggi, riferito al mese di settembre, non può essere serenamente ignorato visto che conferma ed accentua, su base annuale, quanto si vede da qualche tempo. E… Leggi tutto

Rassegna Stampa

Il settimanale – 28/10/2017

Nuovi meravigliosi bonus prendono forma nella fantasiosa mente di Matteo Renzi: per un nuovo miracolo italiano, ecco a voi il quoziente familiare delle mance. Ma il nostro eroe ha le idee chiarissime: abbattiamo il debito con l’operazione “Capricorn” (sic), e poi torniamo a Maastricht, con un aciclico deficit-Pil al 2,9%. Perché le sue mance producono un… Leggi tutto

“Ritorno a Maastricht” passando per Medjugorje

Poiché le elezioni si avvicinano, la frequenza di interviste e “chiacchierate” dei leader politici è in ascesa esponenziale, ben oltre i livelli di tossicità che sperimentiamo durante la legislatura. Oggi ritrovate Matteo Renzi che duetta col direttore del Foglio, Claudio Cerasa. C’è un punto meritevole di (reiterata) evidenza, perché da esso potrà generarsi la visione… Leggi tutto

Il nuovo “Balzo in avanti” della Cina: l’economia pianificata con i Big Data

di Mario Seminerio – Il Fatto Quotidiano Con un discorso durato quasi quattro ore, il presidente cinese Xi Jinping ha illustrato al congresso del Partito comunista cinese, che gli conferirà il secondo mandato quinquennale, il luminoso avvenire che attende il paese, dipinto come una forza tranquilla ma determinata a farsi rispettare ed a procedere verso… Leggi tutto

All’Osteria Bonus Renzi, offre lui e pagate voi

Su Avvenire oggi trovate un’intervista all’ex premier, impegnato in un giro d’Italia ferroviario. Nulla destinato a restare nei libri di storia, semplicemente l’ennesimo rilancio di promesse di mance, per inseguire con la lingua a penzoloni i guaritori che vogliono miliardi dalla Ue aumentando con un tratto di penna il numero di disoccupati e quelli che… Leggi tutto

Rassegna Stampa

Il settimanale – 21/10/2017

Il governo, nel patetico tentativo di scollinare le elezioni, dona graziosamente altri 300 milioni ad Alitalia, in attesa che qualche gonzo se la prenda intera. Ma non accadrà, come è evidente sin d’ora; Tra decreto fiscale e legge di Bilancio, ecco a voi la rottamazione della rottamazione delle cartelle esattoriali e l’ennesima tax expenditure per far… Leggi tutto

Il moto perpetuo del reddito di cittadinanza secondo la cittadina Castelli

Sul Fatto di oggi trovate una chicca per intenditori e “tecnici”. Si tratta del modo in cui il reddito di cittadinanza grillino verrebbe trasformato in leva per innalzare il Pil potenziale ed ottenere tanti bei soldini dalla Ue con cui finanziare…il reddito di cittadinanza medesimo. Noi italiani abbiano di che essere orgoglioni, dunque: il Nobel… Leggi tutto

Inattivi
Contributi esterni/Italia

Disoccupati, esenzioni dal ticket o dal buonsenso?

di Luigi Oliveri Egregio Titolare, quanti sono i disoccupati in Italia? E gli “scoraggiati”, quelli che non hanno un lavoro e nemmeno lo cercano? Come noto, l’Istat periodicamente si sforza di fornirci queste importantissime cifre, che sulla base delle ultime rilevazioni danno un numero di disoccupati poco superiore ai 2,9 milioni. Leggi tutto

Economia & Mercato/Italia

Bankitalia e la chiamata di correo di un sistema malato

Ieri il Partito democratico ha fatto approvare alla Camera una mozione in cui si impegna l’esecutivo a “individuare la figura più idonea a garantire la fiducia dei cittadini nelle banche”, di fatto mettendosi di traverso alla riconferma del governatore Ignazio Visco, che pareva scontata ed attesa per fine mese. L’evento ha fatto gridare all’attentato alla… Leggi tutto

Rottamazione reiterata delle cartelle: la spinta gentile a violare le norme

di Vitalba Azzollini Egregio Titolare, qualche giorno fa, mentre si diffondeva la notizia del Nobel a Richard Thaler, il governo anticipava alcuni contenuti del decreto fiscale, poi approvato venerdì scorso: in particolare, la rottamazione bis delle cartelle esattoriali, riedizione di quella varata lo scorso anno. La coincidenza temporale è quanto mai curiosa, poiché nell’ottobre 2016,… Leggi tutto

Arriva il bonus verde per un paese di tossici delle mance fiscali

Venerdì scorso il consiglio dei ministri ha approvato il decreto fiscale, che contiene 21 articoli in cui c’è di tutto, tra rottamazione delle cartelle esattoriali, norma e sanzioni del Golden Power per evitare le famose “scorrerie” dello Straniero sul patrio suolo, e quant’altro. Intanto arrivano le prime indiscrezioni sulla legge di Bilancio, la suprema ordalia… Leggi tutto

Alitalia, il prestito ponte sul fiume dei guai

Come saprete, da un paio di giorni la telenovela della piaga purulenta chiamata Alitalia si è arricchita di un nuovo episodio. Niente proclamazione del fortunato vincitore-compratore all’apertura delle buste di lunedì 16 ottobre; spostamento al 30 aprile di questo fausto momento, che tuttavia continua a sfuggire ai contribuenti italiani come una pozza d’acqua sfugge agli… Leggi tutto

Rassegna Stampa

Il settimanale – 14/10/2017

Non è vero che in Italia c’è avversione agli Ogm: ad esempio, abbiamo creato un meraviglioso ibrido, la digitalizzazione cartacea; Quando ti dici “okay, in questo ridicolo paese le ho viste tutte”, ecco che arrivano nuove creative occasioni di opacità e corruzione; La proposta della vigilanza Bce sullo smaltimento degli Npl, che tanto patriottico sdegno… Leggi tutto

Che mangino sovranità

A quasi un anno e mezzo dal referendum, e ad altrettanto dal termine di uscita dalla Ue ex articolo 50 del Trattato di Lisbona, il Regno Unito prosegue a trascinarsi da un proclama all’altro, senza riuscire a schiodare il negoziato con l’Unione. Dopo innumerevoli proclami, minacce, blandizie, teoremi, castelli in aria, ipotesi di proroghe, bizantinismi,… Leggi tutto

Go to Top