Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Esteri

Senza commenti

Estratto di un articolo apparso sul Corriere di oggi: L’uomo più coraggioso dell’ultima sessione del Parlamento palestinese si chiama Abdel Jawwad Saleh. Alla riapertura, mercoledì mattina, del Consiglio legislativo, aveva avuto l’ardire di interrompere davanti a deputati, diplomatici e giornalisti il discorso di Arafat e di gridargli: «Tu proteggi i corrotti». Coraggioso e lungimirante anche,… Leggi tutto

Esteri

Hasta el petroleo siempre

In Venezuela, vittoria del no al referendum che mirava a destituire il presidente Hugo Chavez. I mercati finanziari reagiscono con un lieve ribasso del prezzo del petrolio, che risale nelle ore successive. Chavez, da quel consumato demagogo che è, se ne esce affermando che il Venezuela si porrà come “garante del prezzo del greggio”, frase… Leggi tutto

Esteri/Unione Europea

Il test

Il governo sudanese, dopo aver rifiutato il termine di trenta giorni fissato il 30 luglio dall’Onu per disarmare le milizie arabe da esso create allo scopo di realizzare la pulizia etnica nella regione del Darfur, e dopo aver rifiutato la proposta dell’Unione Africana di inviare nella regione un contingente di peace-keeping di almeno 2000 soldati,… Leggi tutto

Italia

Giù le mani dal compagno Pippo

La Rai mette alla porta “Sua Pippità” Baudo, ufficialmente per violazione degli accordi contrattuali, non avendo chiesto l’autorizzazione alla convocazione di una conferenza stampa, in realtà per attriti col direttore generale Cattaneo. Baudo reagisce “tradizionalmente”, invocando il delitto di lesa maestà, ma declinandolo su qualcosa di più trendy: il mobbing. Baudo, infatti, nelle dichiarazioni rese… Leggi tutto

Esteri/Stati-Uniti

Equivoci

John Kerry e John Edwards vengono nominati ufficialmente sfidanti nella corsa alla Casa Bianca da parte della Convenzione Nazionale Democratica di Boston. Chiunque vincerà a novembre, siamo certi che i valori di libertà e democrazia che da sempre appartengono agli Stati Uniti verranno preservati. Vorremmo tuttavia segnalare l’ennesima, avvilente dimostrazione di italico provincialismo. Una delegazione… Leggi tutto

Italia

Il ventre molle

Episodio 1: una nave “umanitaria” tedesca raccoglie, non è chiaro se in acque internazionali, maltesi o italiane, un gruppo di 37 naufraghi, che affermano di provenire dal Sudan, devastato da una guerra etnico-religioso-tribale. Dopo alcune settimane di blocco, la nave viene autorizzata ad attraccare ad un porto italiano, la Germania sostiene che eventuali domande di… Leggi tutto

Esteri

Sudan

Quanto sappiamo, realmente, di ciò che sta accadendo in Sudan? Molto poco, anche grazie a cronache come quella che il Tg3 ha fatto nell’edizione delle 19 di oggi. Il servizio è un’unica apologia della figura e del ruolo del Segretario Generale dell’Onu, giunto tra i popoli sofferenti per portare la buona novella della Pace prossima… Leggi tutto

Economia & Mercato/Italia

Psicodrammi

Dietro la spettacolare implosione del governo Berlusconi (perché di questo si tratta), si possono intravedere alcuni tratti caratteristici di questo paese. Prima di tutto, la tendenza genetica a trasformare in farsa situazioni e istituzioni che altrove funzionano egregiamente. Basti per tutti l’esempio del presunto sistema elettorale maggioritario, il “mattarellum”, che tutto è fuorché maggioritario,con la… Leggi tutto

Economia & Mercato/Italia

Concertando

Luca Cordero di Montezemolo gode certamente di ottima stampa. I successi ottenuti da numero uno della Ferrari lo hanno reso molto popolare in Italia ed all’estero. Il suo legame con la famiglia Agnelli esiste da sempre, ed il suo arrivo alla guida della Fiat rappresenta un grande colpo di teatro ed un altrettanto eclatante evento… Leggi tutto

Italia

Ostaggi…delle elezioni

La liberazione dei tre ostaggi italiani in Iraq, le cui modalità non sono ancora del tutto chiare, spinge i due poli a dare, ancora una volta, il peggio di sé. La bulimia mediatica di Berlusconi, che ad alcuni è parso abbia personalmente diretto, in mimetica, l’azione delle truppe americane, innesca immediatamente la reazione dietrologica dell’opposizione,… Leggi tutto

Discussioni

Corsi e ricorsi

Chi è stato Ronald Reagan? Per noi europei non esiste una risposta univoca. Alcune delle intuizioni che caratterizzarono la sua presidenza rappresentano degli elementi di forte discontinuità con gli schemi consolidati delle relazioni internazionali. Altre iniziative, soprattutto in politica economica, furono essenzialmente dei bluff. Come definire diversamente la fortissima espansione fiscale causata dall’effetto congiunto di… Leggi tutto

Discussioni/Italia

Lettera aperta a Giampaolo Pansa

Caro Pansa, apprezzo molto il suo tentativo di rompere il monolite del conformismo di sinistra, vero ostacolo sul cammino verso un paese normale. Sono da sempre convinto che Berlusconi sia il prodotto di “questa” sinistra, e che al suo monopolio nella proprietà dei mezzi di informazione televisiva si contrapponga un quasi-monopolio della subcultura di sinistra… Leggi tutto

Discussioni

André Glucksmann: il significato del D-Day

Mi è spiaciuto, 10 anni fa, per l’assenza del Cancelliere tedesco alle celebrazioni in Normandia. Oggi non voglio nascondere la mia soddisfazione, personale e filosofica, per la sua presenza all’anniversario del D-Day. (…) Grazie a quanti hanno permesso ai francesi di oggi di essere in grado di pensare in termini diversi da nazismo o stalinismo.… Leggi tutto

Discussioni/Unione Europea

Unione europea, vera democrazia?

Il politologo John Fonte è uno dei principali esponenti del pensiero neoconservatore statunitense. A Washington dirige il Center For American Common Culture dell’Hudson Institute, occupandosi tra l’altro di immigrazione e assimilazione, relazioni internazionali, sovranità e democrazia costituzionale. In questo contesto, è interessante analizzare la critica che egli muove alla costruzione unitaria europea. Secondo Fonte, è… Leggi tutto

Discussioni

André Glucksmann: un anno migliore

Il 2003 si è chiuso gradevolmente. Le persone oneste hanno potuto festeggiare la caduta di un tiranno abominevole, preso per la collottola -una volta tanto- acquattato tra la spazzatura. Non male l’inizio del 2004. Gheddafi sembra disposto a rinunciare a far esplodere in volo aerei carichi di passeggeri. L’Iran annuncia concessioni in ordine alle sue… Leggi tutto

Adotta Un Neurone

Babbo Natale? Uno yeti psichedelico siberiano

(di Giulio Gelibter) (ANSA) – MOSCA, 23 DIC – Babbo Natale discenderebbe dal mitico Yeti nel quale resterebbero tracce del dio-bestia antico ”progenitore” degli sciamani siberiani che, in occasione del solstizio d’ inverno, portavano come regalo attraverso il tetto funghi allucinogeni? Questa immagine poco rassicurante del personaggio più popolare delle feste di fine anno emerge… Leggi tutto

Discussioni

Cervelli in fuga

Il presidente Ciampi è diventato ormai, come i suoi predecessori e per ruolo costituzionale e istituzionale, un classico e frusto esempio di “macchina da auspici”: uno di questi è relativo alla lotta contro la “fuga dei cervelli”, altrettanto frusta espressione che indica l’emigrazione di molti dei nostri migliori talenti in tutti i campi, e non… Leggi tutto

Discussioni/Stati-Uniti

Esportare la democrazia?

La guerra in Iraq ha sollevato il dibattito (a dire il vero, lo ha riproposto) circa la possibilità di favorire l’instaurarsi di modelli di organizzazione politica di tipo democratico anche nei paesi islamici, cioè essenzialmente sull’universalità del modello di democrazia liberale. Molti leader politici e culturali del mondo islamico (con la significativa aggiunta della Cina)… Leggi tutto

Riletture/Stati-Uniti

Robert Kagan, “Paradiso e potere – America ed Europa nel nuovo ordine mondiale”

Spesso si dice che gli Stati Uniti sono imprigionati in una concezione hobbesiana delle relazioni internazionali, quella dell’homo homini lupus, un mondo anarchico in cui leggi e regole internazionali sono inaffidabili e la vera sicurezza, la difesa e l’affermazione dei valori liberali dipendono ancora dall’uso della forza, mentre l’Europa, anche grazie alla costruzione unitaria, è… Leggi tutto

Go to Top