Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Tag archive

M5S - page 3

Reddito di cittadinanza, si può fare?

di Mario Seminerio – Il Fatto Quotidiano

Promette troppi miracoli, coperture finanziarie non realistiche

Il disegno di legge del M5S sul reddito di cittadinanza rappresenta un tentativo di creare una rete di protezione sociale su base universalistica. In questo senso, non si può che elogiare l’aspirazione. Sfortunatamente, la proposta è minata dalle fondamenta da una serie di contraddizioni ed ingenuità che di essa faranno solo una utopia di bandiera.

Leggi tutto

Prendere a calci un vasetto di yogurt greco

Si è lungamente discusso, durante il fine settimana, se l’accordo (o meglio, il pre-accordo)  tra la Grecia e la Ue possa definirsi o meno una capitolazione del governo Tsipras davanti ai creditori internazionali. Osservando i termini del pre-accordo e le puntualizzazioni successive sembrerebbe di si, ma più verosimilmente l’esito va ricondotto alla classica operazione di acquisto di tempo, da parte di entrambi gli schieramenti. Ciò non toglie che alcune considerazioni di fondo possano essere espressa già da ora, e sono quelle più “esistenziali”.

Leggi tutto

L’Internazionale tafazzista

Era da molto tempo che sul blog di Beppe Grillo non compariva una bella analisi etilico-lisergica, di quelle che solo il suo movimento riesce a regalarci. Oggi torniamo ai fasti dei tempi che furono, e vi assicuriamo che è valsa la pena dell’attesa.

Leggi tutto

Privatizzate e moltiplicatevi

Come segnala l’agenzia di stampa politica e parlamentare Public Policy, oggi in Commissione Bilancio della Camera inizierà ad essere discussa la risoluzione su criteri di individuazione dei beni pubblici privatizzabili e sulla destinazione dei proventi di tali dismissioni, il cui primo firmatario è il deputato pentastellato Tommaso Currò. Che dire? Al netto della buona volontà, sono ideuzze potenzialmente pericolose.

Leggi tutto

#dissociamonoi

Sul blog di Beppe Grillo è comparso un interessante post, a firma di tal Napoleone (che non è chiaro se sia il vero nome dell’estensore oppure il nickname di un signore che ambisce a fare arrivare i treni in orario), che è maledettamente condivisibile, detto senza ironia alcuna. Si parla del continuo aumento di pressione fiscale, mentre gli elettori-contribuenti vengono ossessivamente rimbecilliti sulle svolte epocali a cui stanno partecipando in quanto cittadini dell’Era Renziana.

Leggi tutto

Che la Farsa sia con voi

Adotta Un Neurone/Italia

Contrordine, cittadini: da oggi (anzi, da ieri) è ufficialmente nato il M5S del sorriso. Quello che parla sottovoce, prende un Maalox, si dice fiducioso nel futuro e pertanto assai paziente, forse smetterà pure di dare del ladro e del criminale fiancheggiatore a chi non lo vota. Insomma, siamo nell’era dell’irenismo consapevole.

Leggi tutto

Il post mortem dell’euro-ordalia

Partecipiamo anche noi al momento di sano cazzeggio in cui tutti gli italiani scoprono di essere analisti e politologi, inseguendo correlazioni spurie su un esito elettorale piuttosto eclatante, anche se come sempre c’è chi lo aveva detto. Non prendete troppo sul serio quello che leggerete di seguito.

Leggi tutto

In principio fu la Stampante

Adotta Un Neurone/Italia

Quando si dice parlare alla pancia del Paese. Ma lo spiacevole vincolo di realtà bilancio con cui si confronta il sindaco pentastellato di Pomezia è destinato ad essere superato, nel Grande Ordine delle Cose, appena riusciremo a stampare i soldi con cui procurarci la stampante 3D che stampa anche i ravioli. Tenete duro, #stampiamonoi

Go to Top