Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Tag archive

M5S - page 3

Privatizzate e moltiplicatevi

Come segnala l’agenzia di stampa politica e parlamentare Public Policy, oggi in Commissione Bilancio della Camera inizierà ad essere discussa la risoluzione su criteri di individuazione dei beni pubblici privatizzabili e sulla destinazione dei proventi di tali dismissioni, il cui primo firmatario è il deputato pentastellato Tommaso Currò. Che dire? Al netto della buona volontà, sono ideuzze potenzialmente pericolose.

Leggi tutto

#dissociamonoi

Sul blog di Beppe Grillo è comparso un interessante post, a firma di tal Napoleone (che non è chiaro se sia il vero nome dell’estensore oppure il nickname di un signore che ambisce a fare arrivare i treni in orario), che è maledettamente condivisibile, detto senza ironia alcuna. Si parla del continuo aumento di pressione fiscale, mentre gli elettori-contribuenti vengono ossessivamente rimbecilliti sulle svolte epocali a cui stanno partecipando in quanto cittadini dell’Era Renziana.

Leggi tutto

Che la Farsa sia con voi

Adotta Un Neurone/Italia

Contrordine, cittadini: da oggi (anzi, da ieri) è ufficialmente nato il M5S del sorriso. Quello che parla sottovoce, prende un Maalox, si dice fiducioso nel futuro e pertanto assai paziente, forse smetterà pure di dare del ladro e del criminale fiancheggiatore a chi non lo vota. Insomma, siamo nell’era dell’irenismo consapevole.

Leggi tutto

Il post mortem dell’euro-ordalia

Partecipiamo anche noi al momento di sano cazzeggio in cui tutti gli italiani scoprono di essere analisti e politologi, inseguendo correlazioni spurie su un esito elettorale piuttosto eclatante, anche se come sempre c’è chi lo aveva detto. Non prendete troppo sul serio quello che leggerete di seguito.

Leggi tutto

In principio fu la Stampante

Adotta Un Neurone/Italia

Quando si dice parlare alla pancia del Paese. Ma lo spiacevole vincolo di realtà bilancio con cui si confronta il sindaco pentastellato di Pomezia è destinato ad essere superato, nel Grande Ordine delle Cose, appena riusciremo a stampare i soldi con cui procurarci la stampante 3D che stampa anche i ravioli. Tenete duro, #stampiamonoi

L’acquedotto della felicità

Altro giorno, altra violenta colluttazione con la logica e la realtà in quello che pomposamente viene definito il “programma elettorale” del M5S. Oggi è il turno della richiesta di abolizione del pareggio di bilancio. E’ ormai chiaro che siamo di fronte ad un vero e proprio genere letterario che mescola vero, verosimile e fantasy.

Leggi tutto

Se disavanzo, seguitemi

Nell’immancabile strafalcione quotidiano, oggi sul sito di colui che sarebbe un megafono ma che vale assai più di uno, si può leggere questa perla:

«Lo Stato italiano spende circa 800 miliardi di euro ogni anno. Di questi, 100 sono di interessi sul debito, senza questa zavorra avremmo un avanzo primario»

Leggi tutto

Il dito, la luna, la logica ed Equitalia

Uno dei grandi classici di una classe politica di pifferai è la promessa di eliminare Equitalia o comunque di renderla inoffensiva. Già lo scorso anno abbiamo avuto un’ondata di proposte per umanizzare la riscossione, molte delle quali si sono risolte in un inevitabile allentamento delle procedure ed in un calo delle somme incassate. La cosa di per sé non è censurabile, a patto di avere consapevolezza che si tratta di risorse che andranno a mancare ai preventivi di finanza pubblica. Ora, visto che gli spasmi elettorali sono sempre più forti e in qualche modo occorre rilanciare lo spin, giunge la proposta di legge del M5S, relativa all’abolizione di Equitalia ed alla incorporazione delle sue funzioni nell’Agenzia delle Entrate. Come sempre accade quando ci sono di mezzo i grillini, le proposte sono un misto di pensiero magico e scarsa comprensione della realtà.

Leggi tutto

Go to Top