Mario-Draghi

“That’s (not) all, Folks”

6 June 2014 Economia & Mercato

Alla fine, Mario Draghi ha gettato sul piatto tutto quello che era realisticamente possibile gettare, qui ed ora. Aggiungendovi pure una delle sue frasi destinate a restare nella storia europea, dei mercati finanziari e non solo (“Abbiamo finito? La risposta è no”). Basterà?

Il circo della correlazione causale

5 June 2014 Adotta Un Neurone

Signori, abbiamo l’ossimorica correlazione causale definitiva in un paese di pasionarie di ambo i sessi e di saltimbanchi in servizio permanente effettivo. A noi non serve Mario Draghi, in una giornata che definire storica non è eccessivo. Avevamo già il motore primo del cambiamento: Lui, al secolo Matteo Renzi, e non altri. Quanto siamo ciechi […]

Bce, fine del potere della parola?

7 March 2014 Discussioni

Ieri la Bce ha presentato le proprie previsioni su crescita ed inflazione a tutto il 2016. Riguardo la dinamica dei prezzi, si conferma che il capolavoro strategico sulle OMT di luglio 2012 (l’ormai celeberrimo whatever it takes) dovrà essere “ripagato” ai tedeschi, fingendo che in Eurozona non esista una pressione disinflazionistica che rischia di mandare […]

Bce, Draghi ha salvato lo spread, non l’economia

31 July 2013 Articoli

di Mario Seminerio – Il Fatto Quotidiano Il 26 luglio dello scorso anno, in un discorso tenuto a Londra davanti ad un consesso di banchieri, Mario Draghi ha pronunciato una frase destinata a cambiare il corso della storia dell’Eurozona, almeno per qualche tempo: “Entro il nostro mandato, la Bce è pronta a fare qualunque cosa […]

Bce, macchine ferme

6 June 2013 Economia & Mercato

Le dichiarazioni di oggi di Mario Draghi post meeting Bce sono un triste rosario di impotenza ed auspici. Forse non poteva andare diversamente, perché le elezioni tedesche bloccano ogni e qualsiasi risoluzione. Oppure perché è necessario rendersi conto che una banca centrale, neppure quelle “classiche” (cioè parte integrante del paese di cui emettono moneta, e che perseguono […]

Le rassicuranti bugie di Draghi

7 March 2013 Economia & Mercato

Quest’oggi, al termine della riunione di politica monetaria, il presidente della Bce, Mario Draghi, ha svolto alcune considerazioni sull’impatto sistemico delle elezioni italiane. O meglio, sull’assenza del medesimo, stranamente ma non troppo. Ciò significa che abbiamo davanti qualche tempo, comunque non troppo.

Doppio cappio all’Europa: rigore e guerra delle valute

9 February 2013 Articoli

di Mario Seminerio – Il Fatto Quotidiano Nei giorni scorsi il presidente francese, François Hollande, ha levato la propria voce contro una eccessiva rivalutazione dell’euro, in un momento in cui si torna a discutere del rischio di guerre valutarie globali, dopo che il nuovo primo ministro giapponese, Shinzo Abe, ha di fatto commissariato la banca […]

La finanza del vicino è sempre più verde

28 January 2013 Adotta Un Neurone

«C’è stata una rotazione tra lo Stato e il mercato e dentro il mercato finanziario -aggiunge – lo Stato è andato sotto, la ricchezza sopra. Prevale il mercato finanziario sulla politica» - (Giulio Tremonti, 5 novembre 2011) «A cinque anni dall’esplosione della crisi è ormai chiaro che in Occidente la politica, tanto quella di destra quanto quella di sinistra, ha […]

Il primato della politica nazionale, dramma d’Europa

17 December 2012 Economia & Mercato

Sul Ft, un editoriale di Wolfgang Münchau sulla cosiddetta unione bancaria europea, annunciata giorni addietro e che in realtà appare nata morta per gli abituali interessi nazionali che rendono impossibile un approccio realmente sistemico. Ma Münchau compie anche altre considerazioni, relative al ruolo di Mario Draghi, ormai sempre più demiurgo di un’Eurozona senza timone. Ma i […]

Il bazooka che fa Zapping

7 September 2012 Economia & Mercato

L’intervento del vostro titolare giovedì 6 settembre a Zapping duepuntozero, condotto da Giancarlo Loquenzi su Radio1 Rai, sull’annuncio di Mario Draghi di acquisti condizionati della Banca centrale europea. Il ruolo di Angela Merkel, la rivolta della Bundesbank, quante probabilità abbiamo noi italiani di chiedere gli aiuti, e una riflessione sul cosiddetto neoliberismo, che assai poco […]