Stati-Uniti

Vita in provincia – Il Jobs Act che non vi fu

5 May 2014 Discussioni

Ieri, intervistato da Aldo Cazzullo per il Corriere, il premier Matteo Renzi ha rispolverato tutto il suo ormai ben noto strumentario retorico sulla “rivoluzione” che scalza le rendite di posizione che soffocano il paese, eccetera. Di rilevante c’è che, nel corso dell’intervista, Renzi ha esplicitato un concetto che lo colloca in piena continuità con la consolidata […]

Il testacoda del capitalismo

31 January 2014 Adotta Un Neurone

Nell’ultima trimestrale, che ha evidenziato risultati inferiori alle attese, il mega retailer statunitense Walmart lamenta che il calo nelle erogazioni per food stamps avrà un impatto negativo sui propri utili. Ognuno commenti come preferisce, come sempre.

Bravo Marchionne, ma ora viene il difficile

3 January 2014 Discussioni

Oggi i giornali italiani tracimano di editoriali e commenti, per lo più compiaciuti quando non propriamente estatici, sull’operazione di minority buyout (ché di quello si tratta) di Fiat su Chrysler. Operazione attesa da tempo, come naturale sbocco di una acquisizione nata sulle ceneri di una crisi epocale e di un fallimento non meno epocale, con […]

Subprime, JPMorgan “patteggia” 13 miliardi

20 November 2013 Articoli

di Mario Seminerio – Il Fatto Quotidiano Il Dipartimento della Giustizia statunitense e JPMorgan Chase hanno trovato un accordo per una transazione giudiziaria in sede civile relativa alla vendita di titoli rappresentativi di mutui il cui valore è crollato durante la crisi finanziaria del 2008. Si tratta dell’accordo transattivo più rilevante mai raggiunto tra il […]

La iattura della ripresa

20 June 2013 Economia & Mercato

Ieri la Federal Reserve, al termine del proprio meeting di politica monetaria, ha comunicato l’eventualità di una progressiva fuoriuscita dalle operazioni di easing quantitativo, cioè dagli acquisti di Treasury ed obbligazioni ipotecarie, oggi pari a 85 miliardi di dollari al mese. I mercati hanno accentuato il movimento, iniziato dopo che Ben Bernanke aveva accennato a […]

Inventarsi la lezione americana

7 June 2013 Economia & Mercato

Editoriale sul Corriere di Francesco Giavazzi ed Alberto Alesina sulle “lezioni” che gli Stati Uniti hanno dato all’Eurozona in termini di più rapido ritorno ad una specie di normalità macroeconomica e di fuoriuscita più o meno rapida dalla crisi. E’ quasi convincente, davvero.

Il ritorno di antiche tradizioni

30 May 2013 Economia & Mercato

Negli Stati Uniti da qualche tempo, in parallelo al rally di borsa, si è affermata una tendenza che è la riproposizione di quanto già visto prima dello scoppio della crisi: indebitarsi utilizzando come garanzia un attivo patrimoniale. Nella scorsa esistenza era il debito contratto a valere sulla propria abitazione, ed utilizzato per espandere soprattutto i […]

Fiat, l’importanza di essere americani

11 April 2013 Economia & Mercato

La vigorosa azione di politica monetaria non convenzionale della Federal Reserve, che ha schiacciato i tassi ufficiali a zero e promette di mantenerli tali ancora per anni, ha avuto un importante effetto collaterale: la ricerca spasmodica di rendimento da parte degli investitori, che hanno rovesciato fiumi di denaro soprattutto sulle obbligazioni High Yield, quelle a […]

Bernanke ripudia la Fata Fiducia

1 March 2013 Discussioni

Nel corso della testimonianza davanti alla Commissione Bancaria del Senato degli Stati Uniti, martedì scorso, Ben Bernanke ha commentato i potenziali effetti negativi dell’entrata in vigore della cosiddetta sequestration, cioè dei tagli automatici alle spese per discrezionali e di Difesa, che dovrebbero entrare in vigore alla mezzanotte di oggi, ora di Washington, conseguenza dell’accordo di […]

Obama contro S&P

6 February 2013 Articoli

Più di un processo, serve una legge sui conflitti di interesse delle agenzie di rating di Mario Seminerio – Libertiamo Martedì scorso, l’Amministrazione Obama ha formalmente accusato l’agenzia di rating Standard& Poor’s di aver mentito agli investitori sul reale stato del mercato immobiliare statunitense nell’imminenza dello scoppio della bolla subprime, perché ciò avrebbe significato perdere […]