Andrà molto peggio, prima di andare meglio

Tag archive

Yoram Gutgeld

Tre carte, un Gutgeld

in Economia & Mercato/Italia

Oggi a Palazzo Chigi, giusto per fare un po’ di PR, si è tenuta la cerimonia della relazione sulla revisione di spesa pubblica, per gli amici spending review. L’ha officiata, alla presenza del premier Paolo Gentiloni, il commissario per la revisione, Yoram Gutgeld. Non c’è moltissimo di inedito da dire, rispetto agli analoghi numeri dello scorso anno ed alla metodologia adottata. Quindi ci limiteremo a ribadire i concetti.

Leggi tutto

Schizofrenia, portali via

in Adotta Un Neurone/Economia & Mercato/Famous Last Quotes/Italia

Chi ha tempo da perdere leggendo questi pixel sa o dovrebbe sapere che la critica a certi tic e conformismi della nostra stampa cerca di non essere qualunquistica condanna senza appello. Ci sono anche esempi di informazione completa e corretta, o forse si tratta solo di commenti che si limitano ad osservare la realtà e trarre conclusioni, senza applicare il famigerato cui prodest che è alla base delle sciagure di un paese che si sta impiccando all’assurdo. Per questo è con grande piacere che oggi segnaliamo un articolo di puro buonsenso.

Leggi tutto

Se raccontassi cinque palle, mi chiamerebbero Gutgeld

in Adotta Un Neurone/Economia & Mercato/Famous Last Quotes/Italia

Questo è decisamente un momento di grande visibilità mediatica, per Yoram Gutgeld. Ricercatissimo dalla stampa, domestica ed internazionale, che gli chiede di illustrare i risultati raggiunti dal governo di cui è parte, con delega alla revisione della spesa. Il personaggio è molto assertivo e self confident, e periodicamente ci regala spunti pregevolissimi. Come quando aveva confidato al Financial Times che il governo italiano aveva piazzato una “bomba atomica” nel mercato del lavoro, con Jobs Act e 80 euro, abbattendo drammaticamente il cuneo fiscale, addirittura del 70% per i nuovi assunti. O anche no.

Leggi tutto

Il misterioso miracolo italiano, spiegato ai francesi

in Adotta Un Neurone/Economia & Mercato/Famous Last Quotes/Italia

Oggi, sul quotidiano francese Les Echos, c’è un’intervista allo zar della spending review italiana, Yoram Gutgeld. In essa, viene spiegato ai francesi come il nostro paese è riuscito a raddrizzare la nostra economia e tagliare massivamente la spesa pubblica, avviando quel taglio delle imposte che il mondo ci invidia, e che solo alcuni cocciuti disfattisti di casa nostra si ostinano a non riconoscere.

Leggi tutto

A noi non ci han fregato gli studi classici

in Adotta Un Neurone/Economia & Mercato/Famous Last Quotes/Italia

Oggi sul Foglio compare la replica con cui lo zar della spending review, Yoram Gutgeld, tenta di confutare i numeri di Veronica De Romanis, secondo i quali i leggendari risparmi di spesa pubblica per 25 miliardi di euro, frutto di “iniziative intraprese tra il 2014 e il 2015 e la legge di Stabilità 2016” si risolvono in realtà in una “variazione netta negativa” di spese per soli 360 milioni, di cui 319 in conto capitale.

Leggi tutto

Le bombe di Gutgeld e l’ottimismo profumo della mitomania

in Adotta Un Neurone/Economia & Mercato/Famous Last Quotes/Italia/Unione Europea

Almeno in Italia, dalle parti di Palazzo Chigi, si direbbe. Nell’editoriale di questa settimana, sul Financial Times, Wolfgang Münchau ha un’improvvisa epifania, che lo porta a prendere atto e consapevolezza che “la ripresa italiana non è ciò che sembra”. E questa illuminazione, pensate, è insorta subito dopo la pubblicazione della prima stima del Pil italiano del terzo trimestre. Notevole.

Leggi tutto

Mi chiamo Gutgeld, taglio la spesa

in Economia & Mercato/Famous Last Quotes/Italia

Domani è il gran giorno, si fa per dire: il governo Renzi presenterà la legge di Stabilità 2016, quella di #italiariparte, il tripudio del #cambiaverso. Già dall’impianto della nota di aggiornamento del DEF è apparso chiaro che il governo italiano ha deciso di puntare tutto sul deficit, per finanziare una illusoria riduzione di pressione fiscale. È proprio nuovo, questo Renzi: si comporta come i gloriosi democristiani dei tempi che furono, nel produrre deficit. Ciò che lo differenzia in modo decisivo dai suoi antenati scudocrociati è l’arroganza. L’ultima vittima del renzismo trionfante pare essere la spending review, quell’araba fenice su cui i governi italiani si esercitano da molti anni, senza apprezzabili risultati.

Leggi tutto

Sotto copertura

in Adotta Un Neurone/Economia & Mercato/Famous Last Quotes/Italia

Come fare per giungere a tagliare le tasse degli italiani, dati i molteplici vincoli ed impegni di un paese che non cresce da una vita e che continua a scalciare lungo la strada la lattina del dissesto? La soluzione pare averla trovata lo zar della spending review, il deputato Pd Yoram Gutgeld. Il quale, come il suo premier, ha già messo gli occhi su alcuni numeri che al momento sono scritti sull’acqua dei DEF e delle previsioni pluriennali ma che rappresentano un irresistibile tesoretto, per chi è alla ricerca del consenso perduto.

Leggi tutto

DoppelGutgeld

in Economia & Mercato/Famous Last Quotes/Italia

Procedendo nella ricerca dei gemelli dei nostri esponenti politici, oggi vi segnaliamo l’interessante evoluzione del concetto di privatizzazioni nel nostro paese, in soli due anni (scarsi), nelle parole di uno dei più ascoltati consiglieri economici del nostro premier. Perché solo gli sciocchi non cambiano mai idea, ergo la nostra classe politica è tra le più smart sul pianeta.

Leggi tutto

Questa era troppo facile

in Adotta Un Neurone/Economia & Mercato/Famous Last Quotes/Italia

Non servono doti divinatorie per capire la psicologia da imbonitori di alcuni personaggi:

E soprattutto, sono i flussi causali che impressionano: a ritardo zero, sulle buone notizie. Con lunghissimi lag su quelle cattive. Una risata ci sveglierà, un giorno. Forse.

Leggi tutto

Forse non sarà domani ma un bel giorno cambierà

in Adotta Un Neurone/Famous Last Quotes/Italia

Il tempo vola, quando si lanciano proclami:

“La semplificazione delle tasse locali – aggiunge quindi Gutgeld – è sacrosanta. Siamo reduci da due anni di confusione totale. Il nostro impegno per la tassa unica verrà realizzato nei prossimi due mesi. Vedrete che lo faremo” (Ansa, 20 ottobre 2014)

“Puntiamo a riordinare tutta la tassazione locale nella legge di stabilità dell’anno prossimo“. Lo ha detto il consigliere economico di Palazzo Chigi, Yoram Gutgeld, parlando a Radio Uno e specificando che nel riordino rientrerà, a quanto previsto al momento, anche la local tax (Ansa, 2 febbraio 2015)

Il nuovo genio del teatrino

in Adotta Un Neurone/Economia & Mercato/Famous Last Quotes/Italia

Oggi, su Repubblica, c’è una intervista a Yoram Gutgeld, il senatore del Pd che ricopre il ruolo di “consigliere economico” di Matteo Renzi. Il quale Gutgeld illustra le sue proposte per uno shock alla finanza pubblica ed all’economia italiane. Tra queste proposte ce n’è una che è semplicemente geniale, almeno per gli standard della politica italiana.

Leggi tutto

Il gioco delle tre tavolette fiscali della Matteonomics

in Economia & Mercato/Italia

Oggi, sul Sole c’è una intervista al senatore del Pd Yoram Gutgeld, noto per essere il consulente economico di Matteo Renzi, che illustra la sua proposta per rilanciare i consumi, che sono il grande latitante di questa sciagurata congiuntura. La proposta è una rielaborazione di altra, vecchia di un annetto, ma finisce inesorabilmente con l’arenarsi nelle secche della logica, prima che delle ristrettezze dei conti pubblici. E, anche in questo caso, con coperture fantasiose o di wishful thinking.

Leggi tutto

Go to Top