Categoria Esteri

Gli Europarolai colpiscono ancora

(ANSA) – BRUXELLES, 10 MAR – L’Europarlamento vuole che l’Ue faccia di tutto per bloccare le attivita’ terroristiche degli Hezbollah ma, almeno per ora, non chiede apertamente un loro inserimento nella ”lista nera” europea delle organizzazioni del terrore. E’ questa…

Convinzioni

Nell’incontro tra Bush e Schroeder (proprio lui, il compagno socialdemocratico che si è fieramente opposto alla guerra in Iraq), emerge la posizione comune secondo la quale l’Iran non può avere la bomba atomica. Il modo in cui questo obiettivo verrà…

La pax (siriana) è in pericolo…

Gli Stati Uniti richiamano il proprio ambasciatore in Siria per “consultazioni urgenti”. Il portavoce del dipartimento di Stato, Richard Boucher, ha dichiarato: “Siamo molto cauti riguardo chi possa aver commesso questo assassinio, ma sappiamo quali effetti ha la presenza siriana…

Liberalismi

Il commissario europeo al mercato interno Charlie McCreevy ha inviato una lettera al governatore della Banca d’Italia Antonio Fazio chiedendo “chiarimenti” sulla posizione dell’istituto riguardo alle regole del mercato interno. Notizia piuttosto interessante, destinata a mettere alla prova il più…

Tempi duri per i partigiani…

Gli abitanti di un villaggio a sud di Baghdad si sono rivoltati contro un commando di guerriglieri, che li avevano attaccati per rappresaglia in seguito alla loro decisione di partecipare alle elezioni generali di domenica scorsa, boicottate dagli estremisti sunniti:…

Onu Watch

Cuba, Zimbabwe ed Arabia Saudita faranno parte della sotto-commissione Onu sui diritti umani, denominata Gruppo di Lavoro sulle Situazioni (Working Group on Situations) che si riunirà dal 7 febbraio a Ginevra per esaminare le denunce di violazione dei diritti umani…

Onu Watch 2

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha conferito all’emittente libanese Al Manar il premio per i migliori programmi anti-fumo e relativi alla nutrizione. Come da noi segnalato, a questa emittente, controllata da Hezbollah, è stata revocata l’autorizzazione a trasmettere in Francia, per…

Il profumo dell’orgoglio

Scrivono i due blogger iracheni Omar e Mohamed: “We could smell pride in the atmosphere this morning; everyone we saw was holding up his blue tipped finger with broad smiles on the faces while walking out of the center.”

Commenti alle elezioni irachene…

Tra le innumerevoli reazioni alle elezioni irachene, segnaliamo quella del vescovo di Bassora: ”La gente era felice di recarsi ai seggi, c’era un clima di festa”. Cosi’ commenta per la MISNA la giornata elettorale di ieri in Iraq monsignor Djibrail…
Send this to a friend