Un tram chiamato EFSF

«La signora Merkel, consigliata da Schauble, aveva pensato di dare un aiuto all’Italia (che dovrà sopportare tasse, tagli, recessione, spread e molte prediche in un colpo solo) potenziando l’Efsf. Deciso in luglio, approvato ai primi di ottobre dai 17 parlamenti europei, visionato dalla Corte costituzionale tedesca (che funge ormai da corte suprema europea), approvato solennemente dal Consiglio europeo, l’Efsf 2.0 …

Leggi tutto

Paghiamo le picconate tedesche

di Mario Seminerio – Il Tempo Gli spread italiani e spagnoli continuano a muoversi in modo molto violento, per effetto di due grandi sollecitazioni: il deterioramento della congiuntura e le continue picconate che la politica tedesca sta assestando all’edificio europeo. C’è un antico motto, di derivazione militare ed uso corrente nei paesi anglosassoni, che recita: “le percosse continueranno finché il …

Leggi tutto

Occhio ai cingoli, Monsieur Sarkozy

Qui sotto, in tutta la sua magnificenza, lo spread sul decennale tra Francia e Germania. C’è bisogno di commentare? Forse si, la morale è che la Germania è ben avviata a distruggere tutta l’Eurozona, a suon di squilibri. Oppure, se proprio non volete dare la croce addosso ai tedeschi, l’Eurozona proprio non riesce a tenere il passo della Germania.

Grecia o Spagna, purché se magna

(Questa storiella rimbalza oggi tra i terminali Bloomberg. Un sorriso non guasta mai, soprattutto in questo periodo. E peraltro il contesto è ampiamente adattabile anche al nostro paese) Alcuni anni addietro un piccolo villaggio rurale in Spagna si gemellò con un piccolo centro greco. Il sindaco del villaggio greco visitò il villaggio spagnolo. Osservando il palazzo dove il sindaco spagnolo …

Leggi tutto

Responsabilità franco-tedesche

di Mario Seminerio – Il Tempo I drammatici avvenimenti di ieri sui mercati segnano il punto di massimo (purtroppo solo pro-tempore) della crisi di credibilità e degli errori di costruzione della Ue della sua area valutaria comune. Il venir meno, da alcuni giorni, della liquidità sui nostri titoli di stato, ha determinato che anche esigui volumi di vendita finissero con …

Leggi tutto

Il direttorio che distrusse un intero continente

In caso vi fossero sfuggite alcune causalità, tutto è cominciato con la decisione della European Banking Authority (EBA) di effettuare tuno stress test sulle banche europee secondo una fotografia al 30 settembre delle posizioni di titoli di stato in portafoglio alle banche, inclusi quelli nel cosiddetto banking book, cioè i titoli che erano soliti essere valorizzati al costo storico. Nei …

Leggi tutto

Send this to a friend