Realismi

Il presidente Ciampi, durante la visita in Cina, si dice favorevole alla revoca dell’embargo sulla vendita di armi a Pechino, imposto dall’Unione Europea dopo la repressione di Piazza Tien An Men, nel 1989. La presa di posizione di Ciampi segue quelle analoghe di Francia e Germania, anch’esse favorevoli alla fine dell’embargo. E’ vero che oggi è particolarmente trendy citare la …

Leggi tutto

Altri riformismi

Tempo addietro avevamo segnalato l’esigenza che l’opposizione facesse il proprio mestiere e che quindi si tornasse al vecchio sistema anglosassone del governo-ombra, in cui l’opposizione presenta le proprie controproposte alla legislazione introdotta dalla maggioranza. Siamo stati ascoltati, anche se l’esito non è esattamente quello atteso, e vedremo perché. L’Ulivo-Gad-Fed ha presentato ieri la propria proposta di ridisegno delle aliquote dell’imposta …

Leggi tutto

Polifonia

Romano Prodi afferma che tutta la Gad (o Fed, o come diavolo si chiama ora) è unita nel sostenere la ratifica del Trattato costituzionale europeo sull’allargamento. Contrordine pressoché immediato di Fausto Bertinotti, che dichiara: ”Il presidente Romano Prodi si e’ sbagliato, come lui stesso può testimoniare. Forse facendosi prendere dal proprio entusiasmo di protagonista, come presidente della Commissione europea, ha …

Leggi tutto

Memoria corta

Il governo capitola: la tanto strombazzata riduzione delle tasse avverrà (se mai avverrà) solo dal primo gennaio 2006. Nel 2005 la precedenza verrà data alla riduzione dell’Irap, la famigerata imposta sul reddito delle attività produttive, che tanto ha contribuito ad affossare, dalla sua introduzione, la competitività delle imprese italiane. Questa della mancata riduzione dell’Irpef (o dell’Ire, come si chiama ora) …

Leggi tutto

Presagi sinistri

A Roma manifestazione dei precari organizzati, cioè delle persone che subiscono quotidianamente, sulla propria pelle, non tanto il significato della globalizzazione quanto gli effetti di un’economia duale, divisa tra una sfera di lavoratori iper-garantiti e le esigenze di tenere in vita l’economia di questo disgraziato paese. Naturalmente non sappiamo se i manifestanti di Roma siano realmente rappresentativi di tutti i …

Leggi tutto

Eventi epocali

L’Unità ci dispensa l’ultima perla del solito, avvilente modo di fare “informazione”. “A Napoli un gruppo di disoccupati ha occupato la sezione elettorale di Piazza S. Maria degli Angeli, impedendo per un breve periodo le operazioni di voto. Nessuno scontro con la polizia intervenuta per liberare il seggio. All’origine della protesta pare ci sia la promessa fatta dal governo (in …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend