Il rapporto controverso con l’Unione europea con la ricerca dello scontro sul deficit ed i logo-r24-newpresunti piani B (uscita dall’euro), hanno messo in allerta i risparmiatori. In molti, preoccupati dalle ipotesi circolanti sui prestiti forzosi per sottoscrivere i titoli di Stato stanno pensando anche a trasferire le proprie risorse su conti esteri.
Ne parliamo con Roberto Lenzi, avvocato patrimonialista.

Alitalia e pensioni i temi forti della puntata. È il passato che ritorna più che un agenda per il futuro. logo-r24-newAlitalia, già di fatto rientrata nel perimetro pubblico per via del prestito ponte del precedente governo, rischia di restarci per molto altro tempo ancora. Con un rischio aggiuntivo: quello di affossare anche Ferrovie alla quale è stata data in sposa da Luigi Di Maio. Ne parliamo con Dario Galli, vice ministro dello Sviluppo economico.

logo-r24-newIl Governo ha inviato al Parlamento la Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza (DEF). Deficit al 2,4% nel primo anno per poi scendere negli altri due anni con “realistiche” previsioni di crescita dell’1,5% nel 2019, dell’1,6% nel 2020 e dell’1,4 nel 2021. Il reddito di cittadinanza e la controriforma (cit. Fornero) delle pensioni, la cosiddetta quota 100, rappresentano quasi la metà dell’intero importo della manovra.