(Piccolo ed insignificante post di considerazioni vagamente personali. Non temete, il sito non cambia registro)

Pochi giorni addietro il vostro titolare ha ricevuto l’ennesima chiamata da parte di un redattore (una gentilissima ed incolpevole redattrice, nella fattispecie) di Servizio Pubblico, la trasmissione di Michele Santoro. Invito piuttosto fuori bersaglio, essendo finalizzato alla ricerca di una figura di collegamento tra lo studio e la twittersfera. Ruolo che chi scrive ritiene non rappresenti la propria aspirazione massima, e sia peraltro rivolto a figure giovani. Il punto non è questo, comunque.

Il virgolettato è una citazione dalle considerazioni conclusive di Eugenio Occorsio sulla fase che stiamo vivendo. Qui sotto il video integrale del panel al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia. Dal quale dovrebbe (forse) essere possibile comprendere quello che il vostro titolare pensa della crisi e dei modi per gestirla evitando che ci porti tutti all’inferno. Per Tonia Mastrobuoni (che ci rammenta quanto è fondamentale leggere il tedesco, per capire gli stati d’animo di un paese angosciato), gli eurobond/project bond arriveranno, in un quadro negoziale comunitario.