Categoria Rassegna Stampa

Dicono di Phastidio…

Il settimanale 7/11/2009

Sulla fiaba dell’Irap, la versione di Bossi. E’ quella cattivona di Europa che non ci permette di tagliare le tasse; Nel frattempo, l’Italia vince il mondiale di calcio è “al comando” delle previsioni di crescita dell’Ocse. Non è vero, naturalmente,…

Il settimanale 31/10/2009

Il taglio Irap, nuovo psicodramma di governo, maggioranza e media. Una proposta per il breve ed il medio termine; Nessuno si illuda di importare in Italia la curva di Laffer. Prima pensiamo a far crescere il paese; Ordinati nuovi stock…

Il settimanale 24/10/2009

Tremonti lancia la Banca del Mezzogiorno. Con il credito al Sud c’entra poco, assai più con logiche di potere personale. Il mercato può attendere; Una modesta proposta per rilanciare la patrimonializzazione del sistema delle imprese italiane; Ancora Tremonti, a dispensare…

Il settimanale 17/10/2009

Nel paese delle curve da stadio, le promesse hanno corso legale. Fino a quando?; Le riforme sono fatte. E gli asini volano; A proposito di promesse, le province sono vive e lottano con noi. Lega dixit; Ma non temete: potrete…

Il settimanale 10/10/2009

Sandro Bondi, l’uomo che teme i liberali quanto l’estrema sinistra; La tragedia annunciata di Messina ha fatto una nuova vittima, il piano-casa del governo. Good morning, Lombardo; L’economia riprende (forse), l’occupazione no. Che c’è di meglio di questi momenti per…

Il settimanale 3/10/2009

Il ministero dei Trasporti scopre l’acqua calda; Prosegue la rivoluzione del Pdl contro la malvagia élite che tiene in pugno il paese. Coraggiosi patrioti si infiltrano dietro le linee nemiche; Niente Tremonti bond per Unicredit e Intesa. Per alcuni buoni…

Il settimanale, 26/9/2009

I fatti, questi farabutti; La disoccupazione italiana è stata finora quello che ci si attendeva: una strage di precari; Il ministro nemico giurato delle consulenze assegna una consulenza al suo antico mentore; I finiani ci facciano sapere che vogliono fare…

Il settimanale, 19/9/2009

Continua l’innamoramento di politici e giornali di maggioranza per il fantasmatico leading indicator dell’Ocse. E fu così che l’Italia si scoprì locomotiva; Piccoli emuli di Orwell crescono; Tornano i due grandi sussidiati d’Italia. Non se n’erano mai andati, a dirla…

Il settimanale, 12/9/2009

Prosegue il dibattito sul perché gli economisti non avrebbero visto arrivare la crisi. Paul Krugman evidenzia l’eccesso di formalizzazione matematica e di stilizzazione modellistica; Tutto serve, per mostrare che l’Italia sta meglio di altri paesi. Anche usare dati vecchi di…

Il settimanale, 5/9/2009

L’Italia è diventata un parametro di riferimento della capacità di reggere elevati rapporti debito-Pil. Meglio tacere dello sfascio che ciò sta causando da alcuni decenni; Ancora una volta, i nostri prestigiosi politici dagli occhiali rosa riescono a vedere quello che…
Send this to a friend