Il settimanale – 10/12/2011

Nella settimana del “decisivo” vertice Ue, l’Italia vara una manovra di purissima emergenza, e per ciò stesso fatta di tasse; La nostra spremuta di tasse da sola non salverà l’Europa; Abbiate terrore di questi dilettanti privi di senso della realtà, che hanno costruito un edificio pericolante e che cambiano di continuo le regole del gioco. Sono loro a nuocere, non …

Leggi tutto

Il settimanale – 3/12/2011

Verso l’ennesimo vertice europeo decisivo, proliferano i boatos; Una delle regioni economiche più ricche del pianeta irrisa da un paese emergente; Di come oggi essere nell’euro non sia un asset ma una liability; Attendendo la manovra di Monti, verso il nuovo patto di stabilità. Sarà una riedizione di quello defunto? The Italian nightmare before Christmas; Mentre i soliti orbi si …

Leggi tutto

Il settimanale – 26/11/2011

L’eurocrisi si aggrava, gli investitori internazionali fuggono dall’area, l’Est Europa rischia grosso, la liquidità si prosciuga ovunque, anche in Germania; Il peccato originale dell’euro è la mancata gestione degli squilibri di competitività, espressi dal saldo delle partite correnti; Monti presenta la manovra a Merkel e Sarkozy, attendiamo di conoscerla anche noi. Nel frattempo le pressioni inflazionistiche arretrano; A proposito di …

Leggi tutto

Il settimanale – 19/11/2011

La crisi prosegue e si estende alla Francia e ad altri paesi dell’Eurozona più o meno virtuosi. E’ in atto una ritirata della liquidità globale dall’Europa, e la domanda di titoli di stato dell’Eurozona sta restringendosi a vista d’occhio. Per questo serve qualcuno o qualcosa che sostituisca la domanda mancante. Doveva essere l’EFSF, ma è nato morto, mentre ora anche …

Leggi tutto

Il faro Phastidio

Un ringraziamento a Wired.it, che segnala il vostro titolare tra i “50 italiani da seguire” su Twitter, definendolo «Un faro per capire la crisi, lo spread e il delirio economico in cui stiamo vivendo» Sperando di non delirare troppo, nelle prossime settimane e mesi, visto che i presupposti di mercato e politici ci sono tutti.

Il settimanale – 12/11/2011

Mentre a Cialtronia squillavano le trombe mediatico-politiche per salutare la trovata di un inventore svalvolato, i mercati decidevano che poteva bastare, aiutati dalla nostra incapacità e da una misura fortemente penalizzante per le nostre banche, per scelta del disastroso direttorio Merkozy, prefigurando uno scenario da incubo; Risultato finale: lo spazio per i nostri titoli di stato, nei portafogli globali, si è …

Leggi tutto

Il settimanale – 5/11/2011

Nuova settimana di caos in Eurozona e sui mercati, innescato dal referendum inventato dal levantino Papandreou per finalità domestiche; Quello che avevamo previsto quasi due anni addietro; The man who screwed Europe ed i suoi replicanti folli, mentre il paese che doveva uscirne meglio di altri segue la traiettoria greca; Non basta questa Bce, ne serve una nuova; Italia sotto …

Leggi tutto

La versione del credit crunch

Oggi il vostro titolare ha partecipato alla puntata di “Nove in punto – La versione di Oscar“, in cui si è discusso (con Salvatore Bragantini ed il rigorosissimo Tobias Piller) di euro-crisi e della situazione italiana, banche incluse. Demeriti (enormi) del nostro fantasmagorico governo, errori europei e miopie potenzialmente letali nell’ultima versione dello stress test bancario, l’esigenza di una banca …

Leggi tutto

Send this to a friend