Per il Barcellona, un debito di gruppo di 544 milioni di dollari, contro i 405 milioni dell’anno precedente. Una perdita di esercizio, per l’anno 2009-2010, di 95 milioni di dollari (circa un quinto del fatturato). Sarà anche il primo anno di una nuova gestione, quella di Sandro Rosell, ex dirigente della Nike, e in questi casi è regola che il nuovo management tenda a fare emergere perdite vere e presunte con la revisione delle poste contabili.