Induzioni superiori

Come scrive oggi Amedeo La Mattina su la Stampa, come sembrano confermare gli ultimi sondaggi e come da noi previsto (senza particolare stress meningeo), il problema di Silvio non è Gianfranco, ma Umberto. I segugi di Feltri e Belpietro stiano pronti.

Il rischio paesino

“Vogliamo le banche”, disse Umberto Bossi con la curiale sottigliezza che lo caratterizza (impara, Fassino), mentre il neo-governatore veneto Luca Zaia sta tritando le gonadi ad Alessandro Profumo, dopo averlo scambiato per il suo usciere. La realtà suonerà il campanello di fine della ricreazione, indipendentemente dal fatto che numerosi leghisti riusciranno, passando dalle fondazioni bancarie del Nord, a posare le …

Leggi tutto

“Che bocca grande che hai, Umberto”

Sorpasso della Lega sul Pdl al Nord? “E’ cosa abbastanza logica. Berlusconi non è preoccupato, anzi quasi quasi è contento perché siamo una forza stabilizzatrice rispetto alle altre forze di governo” Lo ha detto il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, ai microfoni di SkyTg24. (“E’ per stabilizzarti meglio, Silvio”)

Premio Capezzone 2009

A Umberto Bossi ed al suo house organ, che in undici anni hanno percorso molta strada sulla via del revisionismo: “Sono stato io a mettere fine al partito del mafioso. Lui comprava i nostri parlamentari e io l’ho abbattuto. In Italia ci sono tre poli, quello palermitano è rappresentato da Berlusconi, lo hanno mandato per fregare il nord” – (Ansa, …

Leggi tutto

Le fiabe della buonanotte di nonno Umberto

Secondo il leader leghista, in questo momento non sarebbe possibile ridurre le tasse, perché “l’Europa non lo permette“: «Se abbassassimo le tasse saremmo costretti a rimetterle per decreto legge, urgentissimo. Quindi adesso non si può ma nel tempo è sicuro» Dormi e non fare capricci con le tasse sennò arriva l’Europa cattiva. Una favola ad uso dei gonzi leghisti.

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend