Suonarsela e cantarsela

Nel tentativo, ormai tra il disperato ed il grottesco, di impedire una rivalutazione brutale dello yuan ma anche di contrastare un’inflazione rampante senza alzare troppo i tassi d’interesse ufficiali ed evitare in tal modo afflussi di denaro caldo che finirebbero col gettare ulteriore olio sulla fiamma, le autorità monetarie cinesi scoprono ogni giorno di più quanto il diavolo si nasconda …

Leggi tutto

Bolle prefabbricate

Spettacolare timelapse della costruzione in soli 6 giorni di un albergo prefabbricato di 15 piani, termoisolato e fonoassorbente, progettato per resistere a un sisma di magnitudo 9, nella città cinese di Changsha. Gli elementi dell’edificio sono stati costruiti altrove, ed assemblati sul posto. Le fondamenta erano state scavate in precedenza. Nessun membro delle maestranze è rimasto ferito, secondo i dati …

Leggi tutto

Valute, l’ultima guerra americana

di Mario Seminerio – Libertiamo Mercati e investitori attendono il prossimo meeting del Federal Open Market Committee della Federal Reserve, che dovrebbe ufficializzare l’entrata degli Stati Uniti nella seconda fase di quello che viene definito easing quantitativo: in sostanza, l’acquisto di attivi finanziari da parte della banca centrale statunitense. Dopo una prima fase, lo scorso anno, che ha visto coinvolte …

Leggi tutto

Liu Xiaobo, il sogno di una Cina tocquevilliana

Da Charta 08: Protezione della proprietà privata: Dovremmo istituire e proteggere il diritto alla proprietà e promuovere un sistema economico di mercati liberi ed equi. Dovremmo liberarci dei monopoli pubblici nel commercio e nell’industria e garantire la libertà di avviare nuove imprese. Dovremmo istituire un Comitato della Proprietà Pubblica, che riferisca al parlamento nazionale, che monitori il trasferimento ai privati …

Leggi tutto

L’arma “definitiva” contro la Cina

Su Voxeu, Daniel Gros illustra quella che a suo giudizio dovrebbe essere l’arma definitiva contro la manipolazione del cambio da parte cinese. Si tratta di un approccio che salva la forma degli accordi WTO, poiché non applica misure protezionistiche al commercio internazionale ma agisce dal versante speculare dei movimenti di capitale, che non sono sottoposti ad accordi internazionali.

Il gioco del cerino valutario

E così, alla fine la Bank of Japan ha capitolato, intervenendo sul mercato dei cambi e vendendo yen contro dollari. Operazione futile se non supportata da altre banche centrali, e fors’anche in quel caso. Le origini della vicenda sono note: lo yen si apprezza, rendendo sempre più dura la vita degli esportatori giapponesi, oltre ad esacerbare la perniciosa deflazione che …

Leggi tutto

Il sorpasso (provvisorio) della Cina

di Mario Seminerio – Il Fatto Quotidiano Secondo le principali grandezze economiche, nel secondo trimestre di quest’anno la Cina avrebbe superato il Giappone come seconda economia mondiale, appena sette mesi dopo aver conquistato la terza posizione. Il Pil giapponese del secondo trimestre, infatti, è cresciuto al passo annualizzato di solo lo 0,4 per cento, di molto inferiore rispetto al più …

Leggi tutto

Send this to a friend