Perché i Tremonti Bond non servivano e non servono

I banchieri italiani sembrano non aver capito la logica dei Tremonti Bond: ad esserne convinto è lo stesso ministro dell’Economia Giulio Tremonti che ha ricordato, durante il Liquidity Day, come lo spirito di questo strumento sia “l’interesse nazionale” e non il miglioramento del look dei banchieri. “Se un banchiere si chiede se gli conviene – ha rilevato – significa che …

Leggi tutto

Antistress (test)

Si, lo sappiamo, siete stanchi di leggere delle avventure delle banche americane, questo blog sta diventando monotono e monomaniacale come quelli punteggiati da un’interminabile lista di stucchevoli e pretestuosi “That’s right“, “That’s it” o come diavolo si chiamano, o quelli che raccontano dell’improbabile epica di qualche satrapo del Far East assurto improvvisamente a ombelico del mondo. Ma anche a costo …

Leggi tutto

Arriva la realtà, e le banche non hanno nulla da mettersi

Dopo i trionfali dati macroeconomici delle ultime due settimane, costruiti su eroiche ipotesi di destagionalizzazione e su ampiezze dell’intervallo di confidenza mensile entro le quali potrebbe passare un Boeing 747, tornano (per la gioia di giornalisti ed accademici, soprattutto italiani) nuovi timori sulla tenuta del sistema bancario, che assomigliano molto a quelli vecchi. Sul FT, Wolfgang Munchau ricorda al mondo …

Leggi tutto

Geithner, una vittoria di Pirro?

di Mario Seminerio –  © Liberal quotidiano Del nuovo programma di rimozione degli attivi tossici dal bilancio delle banche statunitensi (PPIP, Public Private Investment Partnership) si è scritto molto, ma non tutto. Il programma, magnificato dal Segretario al Tesoro, Timothy Geithner, e dal vero dominus della politica economica obamiana, Larry Summers (direttore del Consiglio Economico della Casa Bianca) come momento …

Leggi tutto

Viva la faccia della sincerità

Bridgewater Associates, uno dei maggiori gestori di hedge fund al mondo, ha comunicato che potrebbe partecipare al programma di partnership pubblica-privata del Tesoro statunitense, definendolo “un grande trasferimento di denaro dal governo a banche ed acquirenti”. In una lettera ai clienti, Bridgewater sostiene che il proprio interesse ad acquistare gli attivi problematici dipenderà dal prezzo (chi l’avrebbe mai detto?) e …

Leggi tutto

Quando i Bellasio fanno oh

Assegnato il premio Proiettile d’argento a questo videoeditoriale di Daniele Bellasio, che discetta di argomenti che non padroneggia ma lo fa benissimo, come si addice ad un vero tuttologo fogliante. Perché, si chiede Bellasio, il “geniale” piano Geithner non è stato adottato da subito, costringendo invece a spendere ingenti risorse pubbliche per aiutare “banche che poi hanno dimostrato di non …

Leggi tutto

Send this to a friend