Chiamatela partnership

Chi ha detto che i pasti gratis non esistono? Per invogliare investitori privati come hedge funds e società di private equity a partecipare, la FDIC fornirà prestiti non-recourse (cioè prestiti che sono garantiti solo dal valore dell’attivo ipotecario con essi acquistato), fino all’85 per cento del valore del portafoglio degli attivi problematici. Il restante 15 per cento verrà da governo …

Leggi tutto

Premio sciocchezza del giorno

Ad Antonio Di Pietro, che esprime con motivazioni da signoraggista da trivio la propria preferenza per la vigilanza prefettizia sull’erogazione del credito da parte delle banche che emetteranno i Tremonti Bond. Poiché (secondo Di Pietro e i suoi amici cospirazionisti) la Banca d’Italia sarebbe controllata dalle banche, «Questa operazione non si può lasciare alla Banca D’Italia perché non si è …

Leggi tutto

Asilo Giulietta

Tremonti ha ragione: la vigilanza sul sistema bancario europeo deve essere gestita a livello di Banca Centrale Europea, viste le rilevanti problematiche transfrontaliere. Ci sono anche studi e proposte in tal senso, che prevedono la creazione di un organismo sovranazionale di regolazione, composto dai governatori delle banche centrali nazionali. E’ però piuttosto desolante che il ministro dell’Economia diventi così propositivo …

Leggi tutto

Pulpiti Fiction

Nuova esternazione mistico-moralistica del nostro ministro dell’Economia. Poiché siamo affetti da masochismo, ne tentiamo umilmente l’esegesi. “Nessuna parte del mondo può vivere senza agricoltura ma credo che una parte del mondo senza finanza e il fatto che sulla terra non si parli inglese è un aiuto in questo senso”. Ha detto Giulio Tremonti intervenendo oggi ad un convegno sull’Agricoltura ‘Terra …

Leggi tutto

Tutti i problemi dei Tremonti Bond

Il 20 febbraio l’Unione Europea ha ufficialmente approvato la proposta italiana di schema di emissione di strumenti ibridi da parte delle banche, destinati a rafforzarne il Core Tier 1 e sottoscrivibili dal Tesoro. Ad oggi, e malgrado alcune false partenze di una stampa più o meno “informata sui fatti”, nessuna banca italiana ha formalmente avviato la procedura per emettere i …

Leggi tutto

Quando l’untore serve

*Post un filino tecnico Il Tesoro statunitense ha finalmente annunciato la data di lancio del TALF, il Term Asset Backed Securities Loan Facility, che eroga un prestito agevolato agli investitori che acquisteranno cartolarizzazioni di rating massimo emesse su prestiti auto, carte di credito, student loans ed altre tipologie di finanziamenti. Il TALF nasce dall’esigenza di sbloccare i crediti che, prima …

Leggi tutto

Inutili i test di Obama, meglio nazionalizzare

Si può analizzare degli zombie? di Mario Seminerio – ©LiberoMercato Mentre negli Stati Uniti infuria ormai la battaglia “filosofica” sulla nazionalizzazione degli istituti di credito, il Tesoro inizia la serie di stress test sulle principali banche del paese, per verificare la loro capacità di restare solvibili a fronte di scenari in ulteriore deterioramento rispetto alla situazione attuale. E già qui …

Leggi tutto

You Cannot Be Serious

Nuovo cammeo nella galleria degli orrori dei bailout pubblici americani: AIG rinegozia l’ennesimo salvagente con lo Zio Sam. Le azioni privilegiate sottoscritte dal Tesoro diverranno ordinarie. Fantastica la motivazione: preservare la liquidità dell’impresa, visto che le azioni privilegiate pagavano una cedola del 10 per cento e le ordinarie non pagano dividendo. Ma è chiaro a qualsiasi soggetto sano di mente …

Leggi tutto

Send this to a friend