La triste storia di un paese che divorò se stesso – 2

Su il Sole 24 Ore, un rassicurante articolo (a firma I.B.) sulla sostenibilità del debito pubblico italiano, e sul fatto che la sua traiettoria resterebbe “virtuosa”, con virgolette d’obbligo, anche in caso di aumento del costo del nostro debito, sotto date condizioni. Prendendo le mosse da considerazioni puramente contabili contenute in simulazioni effettuate in questi giorni dalle maggiori banche d’affari, …

Leggi tutto

Standard & Poor’s è credibile, il governo no

La scarsa crescita minaccia il rating del debito italiano di Mario Seminerio – Libertiamo Nella notte italiana di sabato 21 maggio, l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha confermato il merito di credito sovrano di lungo termine del nostro paese, ponendolo tuttavia in negative outlook, cioè segnalando il rischio di un deterioramento di breve-medio termine. L’annuncio in sé non è …

Leggi tutto

Di uomini, lupi ed hedge fund

Su il Giornale, il professor Francesco Forte tenta di minimizzare e screditare il negative outlook di Standard & Poor’s sul rating sovrano a lungo termine dell’Italia. Secondo Forte, le valutazioni di S&P sarebbero infatti “in­fluenzate dalla propaganda pro dollaro di questa agenzia di ra­ting, controllata da grandi hedge fund statunitensi” Prego?

Grecia, la ristrutturazione inevitabile

(Post inevitabilmente tecnico. Se volete slogan e chiacchiere da bar, rivolgetevi a quanti parlano/scrivono di “uscita della Grecia dall’euro”, sarete soddisfatti) Lentamente ma inesorabilmente stiamo avvicinandoci all’esito della farsa greca: la ristrutturazione del debito sovrano. Partendo dalla premessa che l’uscita dall’euro non è fattibile, e dalla realtà che il costo del debito è insostenibile, l’esito finale è solo uno: una …

Leggi tutto

Euro-salvataggi. L’uscita dall’euro non è un’opzione, il default sovrano sì

di Mario Seminerio – Libertiamo Nel pomeriggio di venerdì 6 maggio, un lancio dello Spiegel Online ha causato il panico sui mercati finanziari, europei e non solo, già reduci da una settimana di forti ribassi delle materie prime. Il giornale segnalava la convocazione di un meeting straordinario tra ministri delle Finanze della zona euro per affrontare la minaccia della Grecia …

Leggi tutto

La Germania è più indebitata di noi, ma non c’è da esultare

di Mario Seminerio – Linkiesta Prosegue la “grande rimonta” del nostro paese. Il prossimo 26 aprile Eurostat diffonderà una nuova radiografia del debito in rapporto al Pil. E siccome è arrivato il tempo di contabilizzare anche la bad company che ha raccolto i debiti tossici delle banche, la Germania dovrebbe risultare messa peggio di noi. Solo che le risorse del …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamento nella tua casella email

Ecco fatto!

Oh-oh, qualcosa è andato storto! Riproviamo?

Send this to a friend