Anche in Italia le banche falliscono

Lo sappiamo da sempre, solo che nel credito si chiama liquidazione coatta amministrativa. Ma in Italia le banche non falliscono per la crisi, bensì per motivi differenti. Oggi succede al Credito Cooperativo Fiorentino, la banca presieduta da Denis Verdini. Non è un fulmine a ciel sereno, chi legge questo sito conosce la vicenda da quasi due anni. Ieri succedeva alla …

Leggi tutto

I ladri di Pisa

Ci stupiamo dello stupore. Perché pecunia non olet, e perché nelle comunità locali le dinamiche tendono ad essere di questo tipo, anche senza scomodare la nota “peculiarità” toscana, tra grembiulini e cazzuole. Chissà che resoconti come questo non servano invece a far almeno socchiudere gli occhi a tutti quei liberioti che ancora si affannano a denunciare lo strapotere della sinistra …

Leggi tutto

Meno male che Bankitalia c’è

Mentre i segugi di Vittorio Feltri sono sulle piste del “portaombrelli fumante” di Gianfranco Fini, la Banca d’Italia comunica ufficialmente le ragioni che hanno portato al commissariamento del Credito Cooperativo Fiorentino, l’istituto di credito mutualistico presieduto per un ventennio dal coordinatore del Pdl, Denis Verdini. Dalle motivazioni (ne avevamo già parlato, ma ora c’è l’ufficialità) sembrerebbe emergere la foto di …

Leggi tutto

Il grado del giudizio

Dunque, vediamo: la Banca d’Italia, probabilmente la tecnostruttura più sana rimasta in questo disgraziato paese, chiede il commissariamento del Credito Cooperativo Fiorentino (CCF), «per gravi irregolarità nell’amministrazione e gravi violazioni normative», dopo l’ispezione della Vigilanza. Di ieri le dimissioni del presidente del CCF, Denis Verdini, che è pure uno dei coordinatori del Pdl. In serata si era dimesso in blocco …

Leggi tutto

Così fan tutti?

Ricordate quando e quanto abbiamo crocifisso il povero Piero Fassino per quella celeberrima quanto stupida frase, rivolta al telefono a Giovanni Consorte, “ma allora abbiamo una banca?” Ricordate quanto abbiamo stigmatizzato, deriso, sbertucciato le reazioni del “popolo della sinistra”, dai vertici ai gerarchetti intermedi fino ai poveri militanti, perennemente avvolti nella loro copertina di Linus della “questione morale”? Lo rifaremmo, …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend