Che scarso, quel Monti!

Ma quanto ci delude, questo Mario Monti! Sono già sessanta giorni che è a Palazzo Chigi, e ancora non è riuscito a camminare sulle acque o, almeno, a dividerle. Ha solo approvato una riforma delle pensioni che non ha pari in Europa e nel mondo occidentale, rompendo un tabù intoccabile a sindacati ed alla “socialità” della politica, a destra come …

Leggi tutto

P.Q.M.

Vi avevano detto che l’Italia sarebbe uscita dalla crisi prima e meglio di altri. Vi hanno dato “il malato d’Europa”, ed il commissariamento da parte dell’Unione europea e della Bce; Vi avevano promesso (nel 1994) due aliquote Irpef, al 23 ed al 33 per cento. Non le avete avute; Vi avevano promesso (pochi mesi addietro) tre aliquote Irpef, al 20, …

Leggi tutto

Venghino, venghino

Come sia ancora possibile discettare di quoziente familiare come strumento per gestire la ricomposizione “centrista” del quadro politico, quando il paese in primavera dovrà subire una nuova manovra correttiva dei conti pubblici, è parte delle inarrivabili doti illusionistiche della nostra cialtronesca “classe verbale”, quella composta da politici e stampa. In attesa della (letterale) resa dei conti, l’anno comincia con una …

Leggi tutto

Uno sguardo dalle macerie

Gettonatissimo, oggi sui social network, questo editoriale di Ernesto Galli Della Loggia. Quello che Cinghialone Craxi, oltre due decenni addietro, ebbe a definire “intellettuale dei miei stivali”, e che oggi affresca lo sfascio italiano con pennellate d’autore.

Capodanno a Cialtronia

E’ iniziata la competizione tra Libero e il Giornale su chi riesce a ficcare più escrementi nel ventilatore, dirigendone il flusso pressoché ovunque tranne che verso il Caro Leader, s’intende. Segnaliamo il pregevole editoriale contro Gianfranco Fini a firma di Maurizio Belpietro, che dall’arrivo di Vittorio Feltri in viale Majno ha evidentemente tratto nuova linfa melmosa.

Sotto una spessa coltre di polvere. E muffa

Solo un paese culturalmente al rigor mortis come l’Italia può credere di intravedere una qualche forma di innovatività in un giochino fatto di liste ed elenchi su cosa è destra e cosa è sinistra. La realtà evolve, le contraddizioni erodono quello in cui pensiamo di credere. Il tentativo inane di trovare dei punti di ancoraggio “ideologico”, anche per ridurre l’ansia …

Leggi tutto

Quello che lor signori non hanno capito

Ormai è diventata una liturgia, neppure inedita: ogni sera i telegiornali (almeno quelli che hanno mantenuto un esile legame con la realtà) aprono le edizioni principali con le “grandi manovre” dei nostri eletti. In questa attività svetta, sempre uguale a se stesso, Enrico Mentana col suo tg la7. “Sotto il cielo della politica”, il suo consunto incipit d’ordinanza, si susseguono …

Leggi tutto

E plastica ritornerai – 2

Mentre persino un “indipendente-moderato” (tutto rigorosamente tra virgolette) come Enrico Mentana si permette il lusso (segno dei tempi?) di ricordare al Cav. che gli annunci dovrebbero essere seguiti dai fatti, il sindaco di Roma rispolvera un vecchio motivetto in auge dalle parti del Centrodestra da quasi un Ventennio (sempre con la maiuscola), ogni volta che le elezioni si approssimano. Non …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend