Scritte oscene in sito pubblico

Un vero peccato che la maledizione dei titolisti abbia colpito ancora, distorcendo il senso di questo articolo di Repubblica. Un lungo, estasiato ed ininterrotto peana sui benefici che le “liberalizzazioni” del nostro provvido governo regaleranno a tutti noi, cittadini-consumatori consapevoli.…
Send this to a friend