Alitalia, vado pazzo per i business plan ben riusciti

Chiunque creda davvero che il prossimo 31 ottobre si giungerà alla definizione del nuovo assetto societario di Alitalia, se la faccia passare: il nostro prestigioso esecutivo, per mano e bocca del suo imprescindibile vicepremier e bisministro, Luigi Di Maio, sceglierà la via della proroga alla proroga. Ma nel frattempo è “divertente” assistere agli spasmi dialettici della nostra sovrana compagnia di …

Leggi tutto

Gli scappati dalla business school

Uno degli elementi costanti del pensiero magico che informa l’indefessa azione di questo prestigioso esecutivo è il principio del minimo risultato col massimo sforzo, in termini di inefficacia, inefficienza e costo per i contribuenti, meglio se quelli futuri. Un preclaro esempio di questo analfabetismo funzionale, che evidenzia la sproporzione grottesca tra obiettivi e strumenti, lo troviamo in relazione alla vicenda …

Leggi tutto

Sinergia, portali via

Oggi è il 2 aprile ma, come noto, in questo paese c’è un pesce d’Aprile per ogni giorno dell’anno. Quello di oggi è sfiziosissimo e lo trovate su Repubblica. Che illustra il Gran Piano di Ferrovie per prendere il controllo di Anas ma soprattutto di Atac, l’epitome del prestigioso marchio “capitale corrotta, nazione infetta”.

La bara di sistema

Ieri l’amministratore delegato del Gruppo FS, Mauro Moretti, ha commentato i ricorrenti boatos che vorrebbero l’operatore ferroviario dominante assumersi l’onere del salvataggio di Alitalia: “Un’operazione molto, molto complicata ma non si può escludere nulla”. D’acchito, e da perfetti malpensanti, viene da inferire che nulla si possa escludere in funzione della moral suasion che il potere politico eserciterà su Moretti medesimo. Il …

Leggi tutto

Un treno chiamato spread

Prima assegnano il trasporto ferroviario locale a Trenitalia, con contratti di sei anni rinnovabili, senza uno straccio di gara. Si issano sul palchetto e dicono che tutto cambierà: cari elettori, ora penseremo a voi ed al vostro comfort di viaggio, sarà un contratto di servizio durissimo per questo cattivone di monopolista che specula sulla vostra pelle. Poi, quando accade l’immancabile …

Leggi tutto

Not In My Monopoly

Pare che dentro la manovra, quella stessa manovra che ha avviato il superamento (o lo scardinamento, a seconda delle opinioni) dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori promuovendo il decentramento aziendale e territoriale della contrattazione, vi sia anche un articolo che (udite, udite) impone l’applicazione del contratto collettivo di lavoro delle Ferrovie dello Stato a tutte le imprese di trasporto ferroviario …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend