Ecco una notiziola per i nostri blogger destri, che in questi giorni sono impegnati a fremere di sdegno per i toni apocalittici utilizzati da Repubblica (fosse la sola, in questo paese) sul terremoto giapponese. Perché buttarla in politica da cortile domestico resta l’attività prioritaria della classe verbale italiana, ad ogni livello.

Secondo un recente sondaggio telefonico condotto da Fox News presso 900 elettori registrati, ben il 58 per cento del campione ritiene George W.Bush responsabile dell’attuale stato dell’economia, contro il 18 per cento che imputa la colpa a Barack Obama. Di rilievo anche il fatto che tali percentuali non abbiano fatto segnare variazioni statisticamente rilevanti rispetto a quelle dello scorso luglio. Solo il gruppo di respondent repubblicani punta il dito contro Obama, peraltro di stretta misura (35 a 29).