“Il sistema bancario italiano è solido, non ha mai avuto bisogno di sostegni o aiuti, non è mai stato considerato a rischio”. Lo ha detto il nostro maestro di sci preferito, Franco Frattini, da Belgrado dove si trova per una visita istituzionale. A dimostrare la ‘salute’ del sistema bancario italiano, secondo il ministro-maestro, anche il fatto che ”tutte le banche italiane sottoposte tre mesi fa a stress-test europei li hanno superati in modo positivo”

Nei giorni scorsi alcuni parlamentari tedeschi hanno lanciato la bizzarra idea di far partecipare le banche del proprio paese al salvataggio della Grecia. Dapprima, in un empito di moralismo, inducendole ad accettare (“per punizione di aver speculato”) una ristrutturazione del debito greco, cioè a tagliare il valore dei propri crediti verso Atene; in seguito, ed in subordine, a partecipare ai nuovi crediti, come confermato anche oggi dal ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble.