Libia, la parola agli statisti italiani

Il nostro premier esce finalmente dalla afasia sulla crisi libica e sul congelamento dei beni di Gheddafi e della sua cricca, ma forse era preferibile la prosecuzione del silenzio. Sui beni questo è il distillato della pavida saggezza berlusconiana: «Occorre distinguere bene sulle partecipazioni della Libia in quanto popolo libico e le partecipazioni che invece sono attinenti ad una famiglia: …

Leggi tutto

Business Freedom Agenda

Il Financial Times da qualche tempo sta dedicandosi al ruolo svolto da Tony Blair nella riabilitazione di Muammar Gheddafi. In un articolo comparso ieri, viene rievocata la lunghissima (cinque secondi) stretta di mano tra l’allora premier britannico ed il Colonnello, il 24 marzo 2004, sotto l’immancabile tenda beduina di Tripoli. Quella operazione, definita da Blair “la mano dell’amicizia”, aprì la …

Leggi tutto

Promemoria per le prossime riparazioni di guerra

Se i dati che seguono sono corretti, c’è solo da pregare che Gheddafi resti al potere e tutto “si aggiusti”, e forse neppure in quel caso. In caso di regime change, c’è solo da sperare che i nuovi vertici libici si facciano convincere che Berlusconi scherzava, quando diceva di essere “amico personale” di Gheddafi. Oppure che non era “compos sui“. …

Leggi tutto

Send this to a friend