Con la cultura non si mangia, ma a volte si alza il gomito

Capita che vi sia un dibattito, neppure recentissimo, sugli effetti dell’automazione e dell’innovazione tecnologica spinta, che sta iniziando ad erodere fasce crescenti di profili professionali che un tempo sarebbero stati più che sicuri di avere un mercato. Capita che il tema, che è terribilmente serio e complesso, venga affrontato, con altrettanta serietà (tra gli altri) da Robert Skidelsky, biografo di …

Leggi tutto

Vacanze austriache per Keynes

Di fronte alla persistente assenza di iperinflazione (o anche solo di inflazione, a dirla tutta), Stefan Karlsson, economista svedese di scuola Austriaca, giunge ad una puntualizzazione assai preziosa per tutti quelli che proprio non riescono a capire la differenza tra base monetaria ed offerta di moneta, come abbiamo potuto sperimentare tempo addietro davanti alle sdegnate email dei fedeli austriacanti che vedono inflazione …

Leggi tutto

Tra Keynes e non sequitur

Siamo davvero sicuri che una stretta fiscale determini sempre e comunque una ripresa economica sana, o almeno che ne ponga le basi? Se lo chiedono i gestori dell’asset manager britannico M&G nel blog aziendale “Bond Vigilantes“. E ce lo chiediamo anche noi, si parva licet.

Evoluzione della specie

Quale è il legame tra fascismo e socialismo? Secondo Ludwig Von Mises, essi rappresentano stadi di un continuum di controllo economico, che inizia con l’intervento sul libero mercato, si muove verso irregimentazione e rigidità crescenti, marcia verso il socialismo al crescere dei fallimenti dell’intervento pubblico, e termina in dittatura. Ciò che ha caratterizzato la variante fascista dell’interventismo è stato l’affidamento …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend