Sapevate che l’andamento dei mercati finanziari è indipendente dallo stato di salute dell’economia? La sconvolgente scoperta si deve a Marco Marè, docente di Scienza delle Finanze all’Università della Tuscia di Viterbo e presidente di Mefop, l’agenzia pubblica (del Tesoro) per lo sviluppo dei fondi pensione, ed è stata illustrata nel corso di un’intervista a Corriere Economia, che abbiamo casualmente scoperto nel sito Crusoe.it, di cui Marè è uno degli animatori e Giulio Tremonti uno dei numi tutelari, con il sempiterno Giuliano Amato. Per il presidente del Mefop:

“Il sistema pensionistico pubblico presenta rischi, soprattutto per i lavoratori di mezz’età: se il Pil non cresce, si riduce il monte salari e si mette quindi a rischio la sua sostenibilità”.

E’ innegabilmente vero, poiché i contributi pensionistici vengono rivalutati ad un tasso pari alla media mobile del tasso di crescita del Pil nominale dell’ultimo quinquennio.