Se fallisce il salvataggio rischia anche l’Europa

di Mario Seminerio – © LiberoMercato L’Amministrazione Bush ha formalmente proposto al Congresso quello che potrebbe diventare il maggiore salvataggio finanziario della storia degli Stati Uniti, con una sintetica richiesta (contenuta in poco meno di tre pagine) di autorizzazione per il Tesoro ad acquistare fino a 700 miliardi di dollari di attivi collateralizzati, non solo da mutui. Per dare un’idea …

Leggi tutto

Goldman Sachs e Morgan Stanley cambiano pelle. Basterà?

La Wall Street che ha plasmato per due decenni il mondo finanziario è finita ieri sera, quando Goldman Sachs e Morgan Stanley sono giunte alla conclusione che non c’è futuro a rimanere banche d’investimento, ora che gli investitori hanno sentenziato che quel modello non funziona più. L’approvazione da parte della Federal Reserve della loro richiesta a diventare banche pone fine …

Leggi tutto

AIG, corsa contro il tempo

American International Group (AIG), il maggior assicuratore statunitense per entità degli attivi, nella giornata di lunedì 15 settembre ha subìto il taglio del rating da parte di Standard&Poor’s e Moody’s, circostanza che minaccia di vanificare gli sforzi della compagnia di raccogliere fondi di emergenza per mantenere l’operatività. S&P ha abbassato il rating di lungo termine di AIG di tre livelli, …

Leggi tutto

Regole da riscrivere

di Mario Seminerio – © Libero Mercato Il prossimo anno, quando inizieranno a scrivere le nuove regole per le istituzioni finanziarie statunitensi, i regolatori federali non potranno esimersi dal richiedere profondi cambiamenti al modo in cui investment bankers e traders vengono retribuiti, pena il fallimento di qualsiasi riforma. Per anni, infatti, sono stati pagati bonus su guadagni pressoché indipendenti dai …

Leggi tutto

Non esattamente

Commentando l’intervento di salvataggio del Tesoro statunitense a favore di Freddie Mac e Fannie Mae, Ennio Caretto scrive: “Per i milioni di famiglie americane che rischiano di perdere la casa è una tempestiva operazione di salvataggio.” Non è esatto. I mutuatari che non riusciranno a servire il debito continueranno a perdere la propria abitazione. Invece, proprio per impedire che tali …

Leggi tutto

Quinte colonne

Alan Greenspan prende posizione sulla crisi di credito e solvibilità delle istituzioni finanziarie, ed approfitta dell’opportunità per rilanciare il suo manifesto pro-mercato: “We may not easily confront or accept the price dynamics of home and equity prices, but we can fend off cries of political despair which counsel the containment of competitive markets. It is essential that we do so. …

Leggi tutto

Di mutui, azzardi e competizione

Sul suo blog, Nicola Porro spiega in modo ineccepibile perché l’intesa governo-Abi sulla rinegoziazione dei mutui a tasso variabile farà perdere l’Italia in termini di concorrenza del sistema creditizio e di educazione finanziaria dei suoi cittadini. Il governo ha “inventato” il mutuo a rata fissa e durata variabile, che già esisteva. Sarebbe stato più opportuno concentrarsi sulla rimozione degli ostacoli …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamento nella tua casella email

Ecco fatto!

Oh-oh, qualcosa è andato storto! Riproviamo?

Send this to a friend