La spina di un sistema guasto

Oggi, nel corso della cerimonia del Ventaglio, al Quirinale, il presidente della Repubblica ha ricordato ai partiti (segnatamente a quelli che compongono la maggioranza di governo) che la situazione resta critica, e serve pertanto stabilità. Il problema è, come sempre nella storia italiana, che stabilità è termine di antica osservanza andreottian-democristiana, che in una depressione economica come l’attuale rischia di …

Leggi tutto

De Senectute, reloaded

E gli impotenti astanti si rallegrarono, sventolando gioiosamente le loro enormi code di paglia: «Sono state le pressanti insistenze degli azionisti e del nuovo consigliere delegato che mi hanno reso disponibile a questa candidatura. Gli importanti aspetti di rinnovamento che sono previsti nella governance della nostra società siano accompagnati anche da alcuni elementi significativi di continuità. Una società che non …

Leggi tutto

Siamo incazzati neri, e resteremo schiavi

Dopo la rielezione di Giorgio Napolitano alla presidenza della Repubblica, resasi necessaria per lo stallo assoluto tra le forze politiche, i mercati oggi aprono con un ampio restringimento dello spread tra Italia e Germania, un calo confortante del rendimento del Btp decennale (che si avvicina al 4 per cento), ed un rally di borsa guidato dai titoli bancari. Non abbiamo …

Leggi tutto

Vacanze alternative

Siamo certi che ciò susciterà nuovi brividi di sdegno in quanti considerano il Quirinale come una fonte inesauribile di incostituzionali ingerenze nella sovrana (in)attività dell’esecutivo ma pare che oggi, durante la cerimonia del Ventaglio, Giorgio Napolitano abbia pronunciato la seguente frase: “L’istituzione governo non può ormai sottrarsi a decisioni dovute, come quella della nomina del titolare del ministero dello Sviluppo …

Leggi tutto

Interpretazione autentica

Prendete nota. Di fronte a nuove polemiche politiche e ricorrenti interpretazioni di stampa sul ruolo dei senatori a vita nelle votazioni al Senato, il Quirinale puntualizza il punto di vista del presidente della Repubblica, e il particolare significato che egli ha dato all’espressione ”maggioranza politica” in occasione del rinvio alle Camere del governo Prodi, lo scorso febbraio. Lo fa con …

Leggi tutto

Se cinquant’anni vi sembran pochi

Sui “fatti d’Ungheria” Pietro Nenni aveva visto giusto. A sostenerlo è il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in un breve messaggio inviato al presidente della Fondazione Nenni, Giuseppe Tamburrano, oggi riportato in prima pagina da L’Unità. Un messaggio che verrà pubblicato, insieme al capitolo sul ’56 tratto dall’autobiografia di Napolitano “Dal Pci al socialismo europeo”, in un libro-riflessione che la …

Leggi tutto

Non ci sono più le mezze stagioni

Continua l’attivismo esternatorio del presidente della Repubblica. Oggi, alla tradizionale cerimonia del Ventaglio, i giornalisti hanno segnalato a Giorgio Napolitano, fra gli altri problemi della categoria, quello del contratto di lavoro scaduto a febbraio dell’anno scorso e non ancora rinnovato.  ”Dovrebbe essere normale che il rinnovo del contratto di lavoro avvenga nelle scadenze previste” ha detto il presidente della Repubblica. …

Leggi tutto

Send this to a friend