La calma tra le tempeste

Mentre in Italia si discute più o meno appassionatamente di formule di più o meno Strana Coalizione, sulla base di congetture irrimediabilmente divorziate dalla realtà, alcuni governi europei si preparano a negoziare con la Commissione Ue un allungamento dei tempi di conseguimento del pareggio di bilancio a condizioni light. Diciamo subito che ci sono buone probabilità che alla fine la …

Leggi tutto

Cose che qualcuno vi aveva già detto

Nel caso di deterioramento della crescita economica ai paesi Ue sotto procedura per deficit eccessivo potrà essere concesso più tempo per riportare in ordine i conti pubblici. Lo ha scritto in una lettera ai ministri delle Finanze dei paesi dell’Unione europea il Commissario agli affari economici e monetari Olli Rehn. “Se la crescita si dovesse deteriorare in maniera imprevista, il …

Leggi tutto

Scopri la direzione del flusso causale

Il “ritmo più lento della riduzione del debito” dell’Italia rispetto a quanto previsto “lo scorso aprile” è “fonte di preoccupazione, soprattutto alla luce di prospettive di crescita modeste”. Lo ha sottolineato il commissario Ue, Olli Rehn. E qui le domande sgorgano spontanee: l’ineffabile Rehn si è chiesto perché dall’inizio della crisi esiste un sistematico scostamento (in peggio) tra previsioni e consuntivi nelle metriche …

Leggi tutto

Il paracetamolo non cura la malafede molesta

Il portavoce del Commissario agli Affari Economici e Monetari europei, commentando la possibilità di usare le risorse del fondo salva-stati EFSF o del suo prossimo successore, ESM, per comprare sul mercato secondario titoli di stato spagnoli ed italiani e piegarne quindi al ribasso i rendimenti, ha commentato ieri, durante la periodica conferenza stampa della Commissione, che tale misura «Sarebbe solo …

Leggi tutto

Send this to a friend