L’idolo delle folle palestinesi

Sul sito israeliano Palestinian Media Watch, creato per supportare la comprensione della società palestinese attraverso il monitoraggio di media e libri di testo palestinesi ed arabi, e per evidenziare la doppiezza di tali media quando si rivolgono alla propria audience domestica (in arabo) rispetto a quella internazionale (in inglese), si segnala la profonda ammirazione che i palestinesi nutrirebbero per la …

Leggi tutto

Piove, Israele ladro

Ieri, sull’inevitabile Repubblica, è uscito un editoriale di Sandro Viola sulla guerra civile palestinese, che dovrebbe essere assunto come testo obbligatorio nelle scuole, quale esempio paradigmatico di malafede e bias ideologico nell’analisi di fatti di cronaca e storia. Viola, uno dei “padri nobili” (tutto è relativo, ovviamente) del quotidiano romano, riesce a ricondurre ad Israele il motore primo di ogni …

Leggi tutto

Pratica democratica

Le elezioni presidenziali palestinesi (o meglio, le elezioni che dovranno scegliere il presidente dell’autorità nazionale palestinese) rappresentano un evento da salutare con favore. Non tanto per l’esito, largamente scontato a favore di Mahmoud Abbas (nome di battaglia Abu Mazen), quanto perché segnano la ripresa di una qualche pratica democratica “occidentale” (ci si passi la precisazione etnocentrica, in questa era di …

Leggi tutto

Send this to a friend