E così Mitt Romney ha scelto come proprio vice, nella corsa alla Casa Bianca, il deputato del Wisconsin Paul Ryan, 42 anni, presidente del Budget Committee della Camera dei Rappresentanti, al suo settimo mandato al Congresso. Ryan è un ultraconservatore fiscale che lo scorso anno presentò un progetto di riforma degli entitlements che di fatto smantellava Medicare e (soprattutto) Medicaid.

A salvare l’America non sarà il libro dei sogni di Paul Ryan

di Mario Seminerio – Libertiamo

Nei giorni scorsi, i Repubblicani della Camera dei Rappresentanti hanno illustrato, per voce del presidente del Budget Committee, Paul Ryan, un piano di lungo termine di risanamento fiscale che, secondo i proponenti, dovrebbe produrre in un decennio una riduzione di deficit pari a 1600 miliardi di dollari. Visto da vicino, il piano Ryan appare soprattutto un libro dei sogni, impreziosito da furbizie contabili sorrette da assunzioni irrealistiche, ed un impianto generale fortemente regressivo.