Marò, non marò:

Il ministro della Difesa Roberta Pinotti ha ribadito oggi in occasione di una visita privata a New Delhi per incontrare i Fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone che “la via della internazionalizzazione del caso è una priorità nella nostra strategia per riportarli a casa” (Ansa, 13 marzo 2014)

“Siamo usciti dall’alveo bilaterale, per innalzare il contenzioso a livello internazionale: siamo ancora aperti a discutere con gli indiani” ma “non abbiamo altra via che ricorrere all’arbitrato internazionale”. Così il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, sul caso dei marò.
“Non accettiamo un processo indiano di cui non riconosciamo la validità”, ha poi rimarcato Pinotti (Ansa, 24 aprile 2014)