Premio Camillo del mese

Una Sarah Palin “presidenziabile” si esibisce nella nota “teoria della monade” che tuttavia all’occorrenza diventa condizionabile dall’ambiente. Questa donna è un fenomeno. Da baraccone: «Gli atti di mostruosa criminalità sono una cosa a sé stante. Essi iniziano e terminano con i criminali che li commettono» (dal minuto 2:01) «Ma, soprattutto a poche ore da una tragedia, giornalisti ed intellettuali non …

Leggi tutto

Photo-Op

Dopo l’insistita ostensione di un figlio affetto da sindrome di Down, l’”incontro” con l’ombra di una grande donna del passato, oggi affetta da una grave forma di demenza. Sarah Palin, tutto quanto fa spettacolo.

La piccola pescivendola di Wasilla

Le recenti e misteriose dimissioni di Sarah Palin da governatore dell’Alaska hanno fatto ripartire il blogging monotematico e monomaniacale di Andrew Sullivan, il quale ha tuttavia il merito di aver visto lungo su questo controverso personaggio, e sulla sua assoluta inconsistenza politica. Sullivan ricorda un cammeo apparso sull’Anchorage Daily News nel 1996, quando Palin non ricopriva ancora cariche pubbliche.

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend