Non c’è nulla da fare: passano gli anni, ma SkyTg24 persevera in un modello di informazione decisamente trash, fatto di cronaca (nera e non solo) spinta ai massimi livelli di morbosità e di un collaudatissimo campionario di luoghi comuni, il tutto sapientemente miscelato in uno shaker da cui i fatti sono rigorosamente esclusi. L’ultimo esempio della serie è relativo alla copertura del disastro del volo Spanair all’aeroporto di Madrid-Barajas. Secondo Gianluca Ales, che segue l’evento sul luogo, si sarebbe trattato di “una tragedia evitabile, forse“. Frase che in sé rappresenta una violenta colluttazione con la logica. Un evento è evitabile o non lo è, ma per saperlo occorre attendere di conoscerne l’esatta dinamica, che incredibilmente per Ales invece “è stata chiarita”. E poiché nessuno ha praticamente ancora iniziato le indagini sarebbe opportuno, soprattutto in simili drammatiche circostanze, fare giornalismo limitandosi a descrivere i fatti, e non fornire opinioni.