Il vostro Medioevo non arriverà

«Si è arrivati addirittura ad inserire un articolo che dice che per applicare il testamento biologico bisogna accertare l’assenza di attività cerebrali, in altre parole si dovrebbe scrivere in una legge che i medici quando una persona è morta possono sospendere di curarla. E’ davvero un bel risultato, dopo vent’anni di lavoro parlamentare. I medici si troveranno in grande difficoltà …

Leggi tutto

Prossimamente su questi deliri

Scrive oggi il Caro Condottiero, riguardo la vigorosa chiamata alle armi per votare il sequestro di persona noto come legge sulle dichiarazioni anticipate di trattamento, nel tentativo di vincere almeno un trofeo da oratorio, dopo aver perso tutto quello che c’era da perdere: «Questa legge sancisce per la prima volta il principio laico di ‘consenso informato’ per cui nessun trattamento …

Leggi tutto

Biotestamento: a Roma sportello valdesi su direttive fine vita

Nella chiesa valdese di Piazza Cavour, a Roma, apre uno sportello per depositare le direttive di fine vita. Dopo Milano, Torino, Trieste e Napoli, quello di Roma è il quinto sportello che si apre nei locali di una chiesa valdese per raccogliere le disposizioni di fine vita. “Le direttive anticipate di trattamento sanitario sono un atto di responsabilità che dà dignità all’uomo ed eliminano …

Leggi tutto

“Una falange armata monoetica”

Benedetto Della Vedova racconta di come il Pdl stia tentando con ogni mezzo di soffocare l’espressione del libero convincimento dei propri parlamentari su una materia (il testamento biologico) che non solo non è parte del programma di governo, ma soprattutto rappresenta un tema etico, su cui cioè non può né deve esistere disciplina di partito, come ebbe a dire qualche …

Leggi tutto

Impolverati

Pare proprio che, più che democristiani, moriremo socialisti, sindacalisti e, soprattutto, di troppa furbizia. Moriremo italiani, in breve. Memento mori e, già che ci siete, ricordate anche che il vostro corpo non vi appartiene. Addendum – A proposito di blocchi sociali, candidature, ideologie e formalina, leggasi anche Nicola Porro.

Il compagno Gianfranco e il sondino di scambio

Le dichiarazioni di Gianfranco Fini sul testamento biologico sono, al solito, l’ennesima manifestazione di buonsenso (nell’accezione inglese del termine, commonsense, che sconfina nella banalità). Qualcuno potrebbe ragionevolmente affermare che in questa frase «Non voglio fare nessuna crociata contro i cattolici, per i quali ho il massimo rispetto, ma chi dice che su queste questioni decide la Chiesa e non il …

Leggi tutto

Un sondino per la crescita

Sul Corriere, istruttiva intervista di Sergio Rizzo a Maurizio Sacconi, dove il ministro del Welfare offre il suo manifesto programmatico, spaziando su una molteplicità di temi e con immancabile scorribanda nel campo della precettistica morale e moralistica che lo caratterizza da qualche tempo. L’intervista a dire il vero mantiene uno spessore piuttosto esiguo per tutta la parte relativa alla contrattazione …

Leggi tutto

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra mailing list e ricevi gli aggiornamenti nella tua casella email

Grazie! Riceverai una mail di conferma. In caso non avvenisse, ricordati di guardare anche nella cartella antispam

Uh-oh, qualcosa è andato storto!

Send this to a friend