“In adesione alla forte e necessaria iniziativa di Berlusconi per salvare la compagnia aerea Alitalia, lancio il mio appello perché gli italiani all’estero ‘scendano in campo’ per dare la loro adesione ed il loro contributo”: parola di Mirko Tremaglia, esponente di An e del Pdl, (l’inventore di quella aberrazione da representation without taxation nota come “voto per gli italiani all’estero”, ndPh.) e Segretario Generale (con le maiuscole nel comunicato stampa) del glorioso Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo (CTIM).