Da questo pomeriggio il mio account Twitter risulta sospeso. Premetto che non ho ricevuto alcuna comunicazione a motivare quanto accaduto, né ho idea di quale colpa possa essermi macchiato. Ho avviato la procedura di “appello”, come la chiamano loro, che deve essere realizzata rigorosamente in inglese (poco male), ma la cosa singolare è che mi viene chiesto di spiegare i motivi per cui contesto la sospensione.