Links for 2009-05-25

  • Sostiene Boeri | [ Il Foglio.it › Solo qui ] – «Ciò che trovo, invece, fuorviante nell’articolo di Cundari è attribuire il potere di prevedere la crisi a chi denunciava i mali della globalizzazione o dell’eccessiva finanziarizzazione delle nostre economie. Rischiamo di dare troppi bollini di buon previsore in questo modo. Alla stessa stregua, anche gli intellettuali marxisti che inveivano contro il capitalismo negli anni Ottanta, avrebbero previsto la crisi. […] No, per prevedere qualcosa bisogna capirne il meccanismo, saper spiegare dove sta il problema e come questo può degenerare. Per i politici, il test di previsione è molto semplice: basta vedere cosa hanno fatto in reazione alla crisi. Attribuire a Tremonti la capacità di prevedere la crisi equivale a dargli del cretino. Perché mai avrebbe tassato le banche e i petrolieri con le sue Robin Tax se sapeva che di lì a poche settimane, avrebbe dovuto intervenire a loro sostegno e il prezzo del petrolio sarebbe passato da 160 a 30 dollari al barile?»;
  • Freshman Economics Won’t Be Quite the Same | NYTimes.com – «It is fair to say that this crisis caught most economists flat-footed. In the eyes of some people, this forecasting failure is an indictment of the profession.
    But that is the wrong interpretation. In one way, the current downturn is typical: Most economic slumps take us by surprise. Fluctuations in economic activity are largely unpredictable.
    Yet this is no reason for embarrassment. Medical experts cannot forecast the emergence of diseases like swine flu and they can’t even be certain what paths the diseases will then take. Some things are just hard to predict»;
  • Zakaria: India’s Coming-Out Party | Newsweek.com – «In recent years democracy around the world seemed to have fallen prey to two ills. First, populism seemed to trump economic reform. Second, in the age of terrorism, fear became an easy way to mobilize political support. (These problems have affected democracies in rich countries like America just as much as poor ones.) The Indian results contradict both notions. The Congress party has been reasonably reform-minded economically and highly responsible on issues of terrorism and tolerance. It chose to show restraint after the recent Mumbai terror attacks and was vilified by the opposition as weak. The voters didn’t buy it»

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.

Per donare, clicca qui!