Le Belve – 1/2/2020

Per l’attualità della settimana, i negativi dati di occupazione italiana a dicembre, con debolezza evidente sull’intero quarto trimestre 2019, riflesso di una pesante decrescita nello stesso periodo, causata con alta probabilità dalla nuova frenata della produzione manifatturiera; la formale uscita del Regno Unito dalla Ue ed il difficile percorso verso un nuovo trattato commerciale.

Quanto potrebbe impattare il coronavirus sulla crescita globale, e soprattutto, sulle catene di fornitura? Stime molto difficili, per definizione, e non è d’aiuto l’analogia dell’episodio della Sars, nel 2002-2003, date le condizioni assai diverse dell’economia globale a quel tempo. Ne parliamo con Emilio Rossi, economista e senior partner di Oxford Economics.

La repubblica dei bonus: il barocco fiscale italiano dagli 80 euro di Renzi ai cento del governo giallorosso. La crisi dell’Irpef, svuotata a colpi di imposte sostitutive ed eccezioni, aliquote marginali effettive che distorcono pesantemente l’offerta di lavoro e clausole di salvaguardia che incombono ormai in permanenza, nel paese che prende a prestito un futuro sempre più gramo. Ne parliamo con Luigi Marattin, economista e deputato di Italia viva, e Veronica De Romanis, economista.

A proposito di Irpef, tassazione familiare e rimborsi: ma come fanno in Germania? Preparatevi a mangiarvi il fegato, ve lo spiega Udo Gümpel, corrispondente dall’Italia dell’emittente tedesca Rtl N-Tv.

Buon ascolto, anche della playlist delle Belve.

Sostieni Phastidio!

Dona per contribuire ai costi di questo sito: lavoriamo per offrirti sempre maggiore qualità di contenuti e tecnologie d'avanguardia per una fruizione ottimale, da desktop e mobile.
  • Per donare con PayPal, clicca qui. Oppure, richiedi il codice IBAN. Vuoi usare la carta di credito per donazioni una tantum o ricorrenti? Ora puoi!
  • %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
    Send this to a friend